Calcio | Napoli, 1 - Udinese, 0

L’Udinese perde, ma a Napoli ha mostrato carattere

Battuti da una prodezza di Higuain, i friulani hanno ribattuto colpo su colpo ai partenopei, uscendo a testa alta dal San Paolo e guardando con fiducia al futuro

UDINE - Peccato per il risultato, ma la prestazione dell’Udinese a Napoli è stata di ottimo livello e Colantuono, seppur rammaricato per gli zero punti acquisiti, può guardare con serenità al futuro della sua squadra. Al Napoli è servito un gol d’autore di Gonzalo Higuain per piegare la resistenza di un’Udinese solida, compatta e che non ha commesso nessuna sbavatura in zona difensiva, costringendo gli azzurri di Sarri a continui cambi di gioco e l’allenatore stesso all’inserimento di tutte le sue bocche da fuoco, da Mertens a Gabbiadini fino ad El Kaddouri. Alla fine i singoli hanno avuto la meglio, il Napoli ha vinto e si è riavvicinato alla vetta della classifica, l’Udinese è uscita sconfitta ma con la consapevolezza di potersela giocare con chiunque in un campionato oggettivamente mediocre, specialmente nella parte bassa della graduatoria. Il rammarico, semmai, Colantuono può averlo circa la sterilità offensiva della sua squadra, perché l’assenza di Zapata si fa sentire, Thereau non è esattamente un bomber, Aguirre è ancora acerbo, mentre Di Natale come al solito contro il Napoli non è stato neanche convocato. Forse è proprio l’attacco a non far allontanare l’Udinese dalla zona bassa della classifica, a non far decollare una squadra che come carattere e volontà non sembra essere seconda a nessuno.