Iniziativa unica nel suo genere

Factory Banca Manzano: c’è il bando per accedere agli spazi

Terza edizione per una realtà che ha già ospitato una quarantina di under 35

La Factory di Banca Manzano pronta ad accogliere nuovi under 35 (© )

UDINE - Il propulsore di imprese e professionisti under 35 è pronto ad accogliere altre 15 persone negli spazi di piazzale XXVI Luglio. E’ stato pubblicato, infatti, il nuovo bando di Factory Banca Manzano, il terzo dalla nascita della struttura che, negli anni, ha dato la possibilità di insediarsi, tra Udine e Gorizia, a una quarantina di giovani friulani. Per aderire c’è tempo fino al 15 dicembre.
L’obiettivo dell’iniziativa è semplice ma in grado di cambiare il futuro di molti under 35, come spiega il presidente della Banca di Credito Cooperativo di Manzano, Silvano Zamò: «Vogliamo offrire una reale opportunità ai giovani, soci della nostra banca, di realizzare i loro progetti innovativi in spazi dedicati. Crediamo che la Factory sia un ottimo modo per riuscirci e il successo di queste prime edizioni ne è una conferma».

Spazi gratuiti per 12 mesi
I professionisti o i giovani promotori di idee imprenditoriali innovative avranno a loro disposizione, gratuitamente, luoghi dedicati per lavorare, per un periodo di 12 mesi. Potranno così porre le basi della propria attività senza doversi preoccupare delle spese per affitto, riscaldamento, luce.
Tutte le loro energie potranno essere dedicate esclusivamente allo sviluppo dell’idea imprenditoriale, con la possibilità di intessere nuove relazioni con gli altri aderenti alla rete Factory e con i partner di Banca Manzano. Relazioni che hanno già portato risultati concreti per gli under 35 ospitati negli anni in Factory.A Udine, Bcc Manzano mette a disposizione 3 uffici da due persone, 3 da una persona, un «open space» da sei persone per i giovani professionisti operanti nel campo della creatività e 4 spazi comuni.

La prima Bcc a promuovere un'iniziativa di questo genere
«Siamo stati la prima banca a lanciare un’iniziativa di questo tipo rivolta ai giovani – chiarisce Carlo Piemonte che, oltre a essere componente del cda di Banca Manzano, è anche l’ideatore della ‘formula’ Factory – e speriamo possa essere riproposta in altre parti d’Italia sempre da banche di credito cooperativo. Dietro a questa operazione, infatti, ci sono due dei principi cardine delle Bcc: la mutualità e la cooperazione».
Gli under 35 interessati a entrare in Factory dovranno presentarsi con un progetto d’impresa o di studio professionale a contenuto innovativo, avviato, ad esempio, nel settore digitale e web, della grafica, della creatività o della comunicazione. La scelta spetterà a un Comitato formato da componenti indicati da Banca Manzano e da rappresentanti espressione del mondo dell’innovazione e della ricerca Fvg.
I moduli per l’iscrizione con tutte le informazioni sul bando e sul regolamento del concorso sono reperibili nelle filiali e sul sito di Banca Manzano, oltre che sulla pagina web della Factory.