Calciomercato

L’Udinese prova a convincere Zaza per gennaio

L’attaccante juventino, chiuso a Torino da un reparto affollatissimo, potrebbe sbarcare in Friuli nel mercato invernale per risolvere i problemi di Colantuono in attacco

UDINE - L’attacco dell’Udinese ha le polveri bagnate, e questo è un fatto, perché Di Natale a quasi quarant’anni non può garantire i 25 gol di un tempo, Thereau non li ha nelle corde e Zapata ne avrà ancora per almeno un mesetto. Va da sé che la sterilità offensiva della formazione di Colantuono è spiegata da numeri e logiche deduzioni sulle caratteristiche delle punte a disposizione dell’ex tecnico dell’Atalanta che ha espressamente richiesto rinforzi per gennaio; quasi impossibile arrivare al romanista Iturbe, più praticabile sembra invece l’ipotesi di convincere Simone Zaza che con la Juventus sta trovando pochissimo spazio, chiuso da Mandzukic, Morata e Dybala, nonché da Cuadrado che punta pura non è, ma che agisce nel tridente d’attacco di Allegri.

La garanzia di un posto da titolare
Zaza è stufo di ammuffire in panchina, consapevole che le sue opportunità di giocare diminuiscono sempre più, soprattutto dopo il pieno recupero di Mandzukic e Morata, anche se vorrebbe giocarsi comunque le sue carte a Torino; l’Udinese proverà a far leva sulla garanzia di un posto da titolare che garantirebbe alla punta calabrese la giusta visibilità per puntare alla convocazione in nazionale per i prossimi campionati europei, uno stimolo non da poco: Zaza avrebbe una finestra da titolare fisso con cui convincere Antonio Conte a convocarlo, l’Udinese si ritroverebbe in squadra un attaccante di indubbio valore.