Venerdì 27 novembre, in sala Ajace a Udine

Solidarietà e musica: “Tour Baratto” sbarca a Udine

Un concerto in cambio di pasta, zucchero o biscotti per il Banco Alimentare, organizzato dall’associazione udinese Round Table 24. Al posto dei soldi per il biglietto, quindi, il pubblico sarà invitato a barattare la performance del Maestro Mastrini con generi alimentari di prima necessità

L’insolito e geniale progetto del Maestro Maurizio Mastrini arriva a Udine (© )

UDINE - Un pianoforte, un musicista celebre anche per le sue letture degli spartiti di musica classica al contrario, suonati dall’ultima nota fino a salire alla prima e uno scopo benefico. Sono questi gli ingredienti della tappa udinese, resa possibile dall’associazione Round Table 24, del «Tour Baratto», l’insolito e geniale progetto del Maestro Maurizio Mastrini che, venerdì 27 novembre, si esibirà alle 20 in sala Ajace sulle note del suo ultimo disco «The Pianist".

Una serata musicale fatta per gli altri
A rendere speciale l’esibizione non sarà però soltanto la magia della musica immersa nell’atmosfera natalizia, ma soprattutto il fatto che, al posto dei soldi per il biglietto, il pubblico sarà invitato a barattare la performance del Maestro con generi alimentari di prima necessità, così come prevede la formula del "Concerto Baratto»
. I prodotti offerti nel corso della serata saranno devoluti in beneficienza all’Associazione Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia Onlus, impegnata sabato 28 nei supermercati della città con la "XIX Giornata Nazionale della Colletta Alimentare», ormai consolidata iniziativa nazionale destinata alla raccolta di beni per le persone svantaggiate.
Il concerto udinese, come detto, fa parte di un tour che sta attraversando l’Italia grazie alla collaborazione della Round Table, un’organizzazione dedicata a giovani lavoratori che promuovono iniziative al servizio della collettività, oltre a essere un club che mira al consolidamento dell’amicizia tra i proprio membri, rigorosamente under 40, che si adoperano in prima persona in ogni iniziativa. Anche Udine ha il suo club, la Round Table 24, che ha aderito in modo entusiastico all’idea di portare nel capoluogo friulano non solo il famoso pianista Maurizio Mastrini, ma anche la sua idea di fare del bene con la musica.