L'iniziativa

Indagine per misurare il gradimento dei treni Micotra

Dal primo dicembre i ragazzi dell'I.S.I.S. ‘B. Stringher’ di Udine effettueranno la rilevazione nell'ambito di uno stage con la società Ferrovie Udine Cividale

Gli studenti 'misureranno' il gradimento del Micotra (© )

UDINE - La Regione Friuli Venezia Giulia e la Società Ferrovie Udine Cividale attueranno, a partire dal primo dicembre 2015, un'indagine di gradimento tra i viaggiatori che utilizzano i treni Mi.Co.Tra-Miglioramento dei collegamenti transfrontalieri che ogni giorno collegano le città di Udine e Villaco.
Questo servizio, sviluppato grazie ad un finanziamento della Regione in sinergia con il Land Carinzia, supporta l'incremento dei collegamenti da e verso l'area montana, favorendo anche il raggiungimento di altre destinazioni turistiche regionali e austriache, grazie all'intermodalità treno-bici.

L'indagine, svolta periodicamente nell'ambito delle attività previste dagli standard internazionali, sarà da questa volta sviluppata ampliando i quesiti da sottoporre agli utenti per approfondire le motivazioni del viaggio e la conoscenza delle opportunità che tale collegamento offre, compresa proprio la connessione diretta con la ciclovia Alpe Adria Salisburgo - Grado. La ciclovia Alpe Adria Radweg è, infatti, direttamente fruibile dai viaggiatori con bici al seguito, grazie ad una vettura attrezzata per il trasporto.
«Sappiamo già che il servizio transfrontaliero Mi.Co.Tra. è tra i servizi ferroviari più apprezzati dai viaggiatori», spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Mariagrazia Santoro, aggiungendo che «vogliamo considerare questo dato positivo come un punto di partenza per il miglioramento e l'eventuale implementazione del servizio, a partire proprio dalle indicazioni che gli utenti stessi vorranno fornirci».

La rilevazione sarà svolta da studenti dell'I.S.I.S. ‘B. Stringher’ di Udine, tramite una convenzione di stage con la società Ferrovie Udine Cividale, attraverso un progetto di stage in ambito aziendale, a favore degli alunni delle classi di indirizzo turistico, per agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza ‘sul campo’ del mondo del lavoro.
Per realizzare le rilevazioni l'istituto Stringher metterà a disposizione alcuni suoi studenti che, assieme al personale FUC, provvederanno a somministrare ai viaggiatori del servizio Mi.Co.Tra i questionari, raccogliendo ed elaborando successivamente i dati raccolti, che verranno pubblicati nell'annuale Carta dei Servizi aziendale.