22 ottobre 2018
Aggiornato 08:30

“The Prometheus Project”: concerto di beneficenza

I ricavati dell’esibizione di Claudio Crismani saranno devoluti ad @uxilia che li utilizzerà per terminare la costruzione dell’ospedale pediatrico Mirko Mori, nella periferia di Kinshasa, in Congo
Il maestro Claudio Crismani in concerto a Cividale per beneficenza
Il maestro Claudio Crismani in concerto a Cividale per beneficenza ()

CIVIDALE DEL FRIULI - Domenica 14 febbraio, alle 11.45, nella splendida cornice della chiesa sconsacrata di San Francesco a Cividale, il maestro Claudio Crismani eseguirà «The Prometheus Project», concerto per pianoforte che rilegge l’opera sinfonica «Prometheus» del compositore russo Alexander Scrjabin, in un concerto di beneficenza organizzato da @uxilia Onlus in collaborazione con l’Associazione Woland. Il ricavato del concerto sarà devoluto ad @uxilia, associazione con sede in Cividale, che da dodici anni porta avanti progetti umanitari in Italia e all’Estero. @uxilia utilizzerà il denaro raccolto per terminare la costruzione dell’ospedale pediatrico Mirko Mori, nella periferia di Kinshasa, in Congo.

Prometeo e il sogno
Il concerto di pianoforte, eseguito dal maestro Crismani vuole indagare il simbolismo mitologico di «Prometheus», per tracciare un percorso interpretativo del sogno del grande compositore russo a quasi cento anni dalla sua morte.  I biglietti, il cui costo è di 10 euro, sono disponibili alla cartolibreria news&toys, in piazza Zorutti 2 a Cividale (Ud) e alla tabaccheria D’Arrigo in piazza Paolo Diacono 9 a Remanzacco (Ud), oppure in tutti i rivenditori ufficiali presenti sul sito www.vivaticket.it.
In occasione dell’evento del 14 sarà anche possibile acquistare il cd della registrazione dal vivo del concerto eseguito da Crismani il 15 aprile scorso nella sala de Sabata, organizzato da Woland in collaborazione con la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi, per celebrare il centenario della morte del compositore russo. Anche il ricavato della vendita dei cd sarà devoluto ad @uxilia.

Per info: www.auxiliaitalia.it | www.socialnews.it | auxiliaonlus@gmail.com | 340 3447696