22 novembre 2019
Aggiornato 05:30
Alla firma istituzioni e categorie

Sottoscritto un protocollo per il mantenimento della certificazione ambientale Emas

L'accordo, di durata triennale, riguarda il Distretto del Mobile Livenza. E' rivolto alle aziende che vogliono migliorare le performance del proprio ciclo produttivo.

PORDENONE - Il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello, e l'assessore all'Ambiente Sara Vito, assieme ai rappresentanti della Provincia e del Comune di Pordenone, della Camera di Commercio, dell'Unione Industriali e dell'Agenzia regionale per l'ambiente hanno sottoscritto a Pordenone un protocollo d'intesa triennale per il mantenimento della certificazione ambientale Emas nel Distretto del Mobile Livenza.
La certificazione Emas è uno strumento volontario a cui possono aderire sia le aziende che gli enti pubblici per migliorare le performance del proprio ciclo produttivo e renderlo sostenibile da un punto di vista ambientale.

Il protocollo di intesa vuole incentivare le aziende del Distretto del mobile Livenza ad aderire ad un sistema di certificazione ambientale, anche attraverso l'individuazione e l'applicazione di forme di incentivazione e semplificazione.
Gli obiettivi del protocollo sono orientati al miglioramento ambientale del territorio e delle attività produttive presenti, tramite una corretta conduzione dei processi produttivi. Inoltre l'accordo si pone l'obiettivo di individuare forme di incentivazione (ad esempio, percorsi agevolati nell'ambito degli appalti e degli acquisti pubblici) a favore delle aziende certificate e disposte a produrre utilizzando tecniche e materiali innovativi e sostenibili, contribuendo quindi alla salubrità degli ambienti, alla riduzione dei consumi di energia e delle emissioni di anidride carbonica.