Il 12 e 13 febbraio

Al Teatro San Giorgio di Udine, va in scena MDLSX

Uno ‘scandaloso’ viaggio dell’attrice e performer Silvia Calderoni

Nuovo appuntamento con Teatro Contatto (© )

UDINE – Il 12 febbraio alle 21 e 13 febbraio alle 21.30 al Teatro San Giorgio di Udine, esplode MDLSX: ordigno sonoro, inno lisergico e solitario alla libertà di divenire, al gender b(l)ending, all’essere altro dai confini del corpo, dal colore della pelle, dalla nazionalità imposta, dalla territorialità forzata, dall’appartenenza a una Patria. 

Una nuova performance androgina e animalesca
MDLSX è uno ‘scandaloso’ viaggio teatrale dell’attrice e performer Silvia Calderoni / Motus che si avventura in questo esperimento dall’apparente formato del dj/vj set, per dare inizio a una esplorazione sui confini. Frammenti d’autobiografia, playlist di una vita mixate dal vivo, filmini di famiglia e clip delle sue performance, assieme a innesti e parallelismi con la storia di Cal/Calliope l’ermafrodito protagonista del romanzo Middlesex di Jeffrey Eugenides, creano un cortocircuito postmoderno per una nuova performance androgina e animalesca, sincera e mozzafiato. Il 12 febbraio al termine dello spettacolo Silvia Calderoni incontra il pubblico. Sabato 13 febbraio, alle 11, sempre al Teatro San Giorgio si terrà un incontro sull’intersessualità - identità a contatto - con la psicologa Elena Toffolo, promosso da Arcigay Friuli in collaborazione con Teatro Contatto (ingresso libero).