Operazione dei carabinieri di Tolmezzo

Scoperta una 'centrale' di spaccio di stupefacenti in Alto Friuli

Dal 2009 a oggi, ricostruendo la cessione di almeno 12 chili di droga per un valore commerciale di circa 110-120 mila euro.

Operazione antidroga in Carnia (© )

TOLMEZZO - Andava in Lombardia a rifornirsi di droga, 5 chilogrammi di hascisc e marijuana per volta, che poi rivendeva nella conca Tolmezzina, direttamente con spaccio al dettaglio di piccole dosi agli amici incensurati o in vendita conto terzi, tramite pusher a cui consegnava anche 100 grammi alla volta.

I carabinieri del Norm della Compagnia di Tolmezzo hanno smascherato una 'centrale' di spaccio di stupefacenti in Alto Friuli, protagonista, dal 2009 a oggi, ricostruendo la cessione di almeno 12 chili di droga per un valore commerciale di circa 110-120 mila euro.

Al centro del giro di spaccio c'era un tolmezzino di 42 anni, E.P., in carcere da novembre perché destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere. I carabinieri gli hanno sequestrato anche un'auto Audi A3, un conto corrente italiano con 20 mila euro e un conto aperto in Austria con 50 mila euro.
Ai domiciliari anche uno dei suoi venditori conto terzi, M.S., 32 anni, di Paluzza.