All'Università di Udine

Al via lo 'Student Day' con oltre 3 mila partecipanti

Vetrina dell’offerta didattica, dei servizi e delle opportunità che l’ateneo friulano offre ai propri studenti

Parte venerdì lo Student Day 2016 (© )

UDINE – Si inaugura venerdì 19 febbraio, la due giorni dello Student Day dell’Università di Udine, il tradizionale appuntamento del salone dello studente che ogni anno accoglie, nel polo scientifico in via delle Scienze 206 a Udine, studenti delle superiori, famiglie e interessati. Lo Student Day è un’occasione per i futuri studenti universitari di conoscere la realtà universitaria e confrontarsi sia con gli studenti dell’università sia con i docenti. I ragazzi delle secondarie riceveranno informazioni sull’offerta didattica, sui nuovi servizi per gli studenti, sulle opportunità post-laurea curate dal servizio di Placement dell’ateneo, sulle sedi in cui si svolgono le lezioni e i laboratori. Novità di quest’anno, è lo spazio dedicato alle famiglie ‘I figli all’Università: le risposte ai genitori’, in programma alle 16.30 del venerdì pomeriggio. Qui il programma completo della due giorni.

Venerdì 19, alle 9 nell’aula A, porteranno il saluto ai partecipanti - quasi 3 mila le presenze previste per la prima giornata - Laura Rizzi, delegata del rettore per l’Orientamento, il presidente del Consiglio degli studenti, Lorenzo Genna e il sindaco di Udine, Furio Honsell. Seguirà l’intervento del prorettore Roberto Pinton. Sabato 20 la giornata si aprirà con i saluti delle autorità e l’intervento del rettore Alberto De Toni, sempre alle ore 9 nell’aula A.
Nei 25 stand allestiti docenti, tutor e personale amministrativo rimarranno a disposizione per dare informazioni sui corsi di studio, sui servizi e, in generale, sui vari aspetti della realtà universitaria, territoriale, culturale e associativa. Si potrà partecipare a laboratori o alle simulazioni dei test di ammissione dei corsi di studio a numero programmato. Inoltre, negli spazi multimediali attrezzati e con l’assistenza di personale qualificato sarà possibile navigare in Internet e sperimentare tutti i servizi messi in rete dall’Ateneo. Venerdì il salone rimarrà aperto fino alle 18.

Nel corso della giornata di venerdì 19, alle 10 si terranno le presentazioni dei corsi di studio in ingegneria e architettura (aula A), biotecnologie (aula D), giurisprudenza (Aula F), lingue e letterature straniere (aula H), comunicazione e formazione (aula I), professioni sanitarie (aula L). Alle 11 saranno la presentazione dei corsi in scienze matematiche, informatiche e multimediali (aula B), agraria (aula C), economia (aula E), lettere e beni culturali (aula G), scienze motorie (aula I), medicina e chirurgia (aula L). Dalle 10.15 alle 11.45 e dalle 11.15 alle 11.45 nell’aula M presentazione di ‘Università: istruzioni per l’uso’. I corsi vengono presentati dai docenti che integrano l’illustrazione degli obiettivi formativi con esempi di applicazioni pratiche degli studi nell’ambito della ricerca e negli ambiti professionali, per offrire una panoramica sui possibili sbocchi sia nel mondo universitario che in quello del lavoro.
Alle 11.45 ‘Lab time’ con prove pratiche di laboratorio, e visita degli stand. Alle 14 appuntamento con le simulazioni dei test di accesso ai corsi di studio a numero programmato. Chiuderà la giornata l’appuntamento in programma alle 16.30 ‘I figli all’Università: le risposte ai genitori’, dedicato alle famiglie cui saranno fornite informazioni utili per l’accompagnare i futuri studenti universitari in un percorso di scelta consapevole e di crescita personale.