L'inaugurazione venerdì 19 febbraio

Il “PalaCus” entra nella rete cittadina di bookcrossing

Anche la sede del Centro universitario sportivo di Udine è uno dei punti di scambio di libri per tutti gli aderenti al circuito “BookplaceUdine”

si amplia la rete cittadina di bookcrossing (© )

UDINE - Anche il palazzetto universitario Angelo G. Giumanini entra a far parte della rete cittadina di bookcrossing. Con un momento inauguraleche si è svolto venerdì 19 febbraio, alle 12, l'impianto sportivo del Cus Udine, in via delle Scienze 100, diventerà ufficialmente uno dei punti di scambio di libri per tutti gli aderenti alla rete «BookplaceUdine». A tenere a battesimo l'iniziativa sarà uno degli scrittori friulani più amati e conosciuti a livello nazionale. Ospite d'onore della cerimonia inaugurale sarà infatti Paolo Maurensig.

Bookcrossing e il suo successo udinese
Avviato nel 2011 in piazza XX Settembre e in alcuni esercizi commerciali limitrofi, il servizio di bookcrossing, progetto promosso e curato dalla biblioteca civica «V. Joppi» con la registrazione al sito nazionale come «BookplaceUdine», ha trovato nel tempo in città nuovi punti di scambio grazie alla collaborazione e all’entusiasmo di enti pubblici e associazioni, dal giardino di palazzo Morpurgo al centro trasfusionale dell’ospedale civile Santa Maria della Misericordia di Udine, alla «bibliocabina» appositamente attrezzata nel quartiere dei Rizzi.