Eventi & Cultura | domenica 28 febbraio, alle 15, a Venzone

Incuintris di Venšon”: Angelo Floramo racconta Antoni Beline

Saranno presentate due opere dell’autore

La copertina del libro “La Trib¨ di Levi”
La copertina del libro “La Trib¨ di Levi” ()

VENZONE - Continua il ciclo degli źIncuintris di Vençon╗, le conferenze organizzate da Glesie Furlane a Venzone. Dopo Sergio Cecotti, che ha inaugurato il 2016 facendo il punto sul tema dell'autonomia friulana, il secondo appuntamento è dedicato alla letteratura, nello specifico alle ultime pubblicazioni che rientrano nell'Opera Omnia di pre Antoni Beline, che quest'anno avrebbe compiuto 75 anni (11 febbraio 1941 – 23 aprile 2007).

Floramo racconta Beline
Sarà Angelo Floramo, domenica 28 febbraio, alle 15, a Venzone, dopo il canto dei Vespri in Duomo, a presentare źLa tribù di Levi-vitis di predis╗, opera postuma e inedita di pre Antoni Beline, finanziata dalla Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e dalla Fondazione Crup. Nella stessa occasione sarà presentato un altro volume dell'Opera Omnia di pre Antoni Beline, finanziato anch'esso con contributo regionale: il sesto volume della raccolta di źCirint lis olmis di Diu n. 6╗, gli articoli che l'Autore pubblicò su źLa Vita Cattolica╗. Tra gli interventi selezionati sono presenti anche alcuni articoli inediti che la redazione del settimanale diocesano udinese non aveva pubblicato. Inoltre i partecipanti potranno acquistare anche le altre pubblicazioni finora edite da Glesie Furlane.

Per rimanere aggiornati sull'attività di Glesie Furlane si può consultare il sito www.glesiefurlane.org oppure la pagina Facebook.