Tragedia sfiorata

Due ragazze salvate dall'auto in fiamme

Il fatto è accaduto domenica sera nei pressi di Attimis: dopo un incidente le due ragazze sono state tratte prima che la macchina si incendiasse da due coniugi colombiani di passaggio

Un'auto distrutta dal fuoco (© Diario di Udine)

UDINE - Due giovani, una 26 anni di Campoformido e un'amica di Povoletto di 24, sono state tratte in salvo da una famiglia di colombiani mentre la loro auto andava a fuoco.

Erano circa le 23 di domenica sera quando l'auto delle due ragazze, una Opel corsa, per cause in corso di accertamento è uscita autonomamente di strada, ribaltandosi su un fianco, lungo la strada regionale 356 che collega Cividale a Nimis, all'altezza di Attimis.
Alla scena ha assistito una famiglia di colombiani, residenti in zona e in transito, che non hanno esitato a fermarsi e a soccorrere le due ragazze, rimaste incastrate nell'abitacolo.

Marito e moglie, sulla quarantina, a bordo con la figlia, hanno rotto il parabrezza, tagliato le cinture ed estratto le due giovani mentre l'auto cominciava a prendere fuoco. Le due ragazze sono state quindi accompagnate in ospedale; medicati anche i due soccorritori che si sono feriti alle mani. L'auto è andata completamente distrutta.