Attività del Comando provinciale

Collaboratore scolastico ruba anello a studentessa minorenne

In seguito alla denuncia della giovane, sono intervenuti i carabinieri, che hanno rinvenuto l'oggetto addosso all'uomo in un scuola superiore di Udine. Denunciate altre tre persone per droga, violenza e guida in stato di ebbrezza

Intesa attività dei carabinieri delle ultime ore (© Diario di Udine)

UDINE - Non ci si può fidare nemmeno più dei bidelli, o meglio, dei collaboratori scolastici. I carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in una scuola superiore del capoluogo dove un collaboratore scolastico, a seguito della denuncia di una studentessa minorenne, è stato trovato in possesso di un anello di proprietà della ragazzina. L’uomo è stato quindi deferito in stato di libertà per l’ipotesi di reato di ricettazione e l’anello è stato restituito alla legittima proprietaria.

Altre due denunce in stato di libertà sono state combinate nei confronti di un 30 enne udinese che, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 11,30 grammi di hashish e di 165 euro in contanti, presunto introito del relativo spaccio, e di un 24enne di Majano, per aver inveito e minacciare un carabiniere senza apparente motivo.

Sul fronte del contrasto alla guida sotto l’effetto dell’alcol, gli uomini dell’Arma di Tolmezzo hanno deferito in stato di libertà un 22enne cittadino brasiliano residente nel Medio Friuli, per aver superato i limiti di legge.