Cronaca nera

Doppia tragedia in Friuli: morti due imprenditori

A San Giorgio di Nogaro Vinicio Nobile scomparso a causa di un malore, a Fagagna Ivan Pecile strappato alla vita da un tumore

Inutili i soccorsi del 118 nel caso del malore (© Diario di Udine)

UDINE – Doppia tragedia in Friuli, con la prematura scomparsa di due imprenditori, uno a San Giorgio di Nogaro, a causa di un malore, l’altro a Fagagna, per una grave malattia.

Nella cittadina della Bassa Friulana è scomparso Vinicio Nobile, colpito da un infarto mentre faceva jogging. Poco più che cinquantenne, l’uomo si è accasciato a terra all’improvviso. Soccorso da un passante, per lui non c’è stato nulla da fare, e nemmeno il personale del 118 ha potuto fare nulla.

Stessa tragica sorte per un commerciante d’auto di Fagagna, Ivan Pecile, 46enne strappato alla vita da un male incurabile. L’uomo si è spento nel reparto di oncologia dell’ospedale di Udine. Pecile lottava contro il tumore da due anni.