Si comincia domenica 24 aprile

Al via la stagione 2016 della Riserva Naturale Regionale Lago di Cornino

In programma visite guidate alla scoperta delle meraviglie della natura, ma anche mostre, laboratori e percorsi didattici

FORGARIA - Mostre, laboratori, percorsi didattici e visite guidate alla scoperta delle meraviglie della natura. Sarà una stagione ricca di novità quella proposta dalla Riserva Naturale Regionale Lago di Cornino, nel Comune di Forgaria, che ha chiuso il 2015 con oltre 15 mila visitatori, tra cui 1600 studenti provenienti da tutta la regione ma anche dal vicino Veneto, dall’Austria e dalla Slovenia.

Il primo evento «Liberi di volare, rondini e rondoni» è in programma domenica 24 aprile
Per tutta la giornata i visitatori potranno conoscere da vicino l'associazione «Liberi di volare», che si occupa di ricerca, tutela, cura, riabilitazione e reintroduzione di specie migratorie appartenenti alle famiglie «apodidae» (rondone, rondone pallido, rondone maggiore) e «hirundinidae» (rondine, rondine rossiccia, topino, balestruccio, rondine montana).

Il 5 giugno, invece, appuntamento con «Alien, le specie invasive del Fvg»
Un viaggio tra le specie invasive, animali o vegetali che, soprattutto a causa dell'uomo, sono state introdotte nella nostra regione, in un ambiente diverso dal loro habitat naturale, con inevitabili e pesanti danni all'ecosistema, alla salute e all'economia del territorio.

Un’estate bollente
Il 3 luglio sarà proposto il «Griffonday», un’intera giornata dedicata ai grifoni, con una grande festa a misura di bimbo e la partecipazione di tanti ospiti speciali. Due appuntamenti da non perdere, il 6 e il 20 agosto, nell’ambito dell’evento «Una notte in riserva, alla scoperta dei rapaci notturni»: oltre all’inaugurazione della mostra «Gufi e civette, predatori della notte» (il 6 agosto) sarà proposta un’interessante conferenza sulla biologia, le abitudini comportamentali, i miti e le leggende che da sempre accompagnano questi straordinari volatili. L’11 agosto tutti alla scoperta del cielo stellato grazie all’iniziativa «Sotto le stelle della riserva». C’è attesa, il 4 settembre, per «Vivi e liberi di volare»: in occasione della giornata internazionale di sensibilizzazione al rispetto degli avvoltoi, sarà liberato un giovane esemplare di grifone. Il 18 settembre un altro evento che si preannuncia particolarmente partecipato: «Rettili e anfibi del Fvg, tra mito e leggenda», giornata dedicata agli animali insoliti, che spesso suscitano paura e timore. Si chiuderà il 31 ottobre con «Halloween in riserva», giochi e laboratori dedicati ai più piccoli. La Riserva Naturale Regionale Lago di Cornino resterà aperta, fino alla fine di aprile, martedì e giovedì, dalle 9 alle 13, sabato, domenica e festivi dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17. Da maggio a settembre il centro visite resterà aperto tutti i giorni fino alle 18.

Informazioni: www.riservacornino.it