giovedì 21 aprile, alle 20.30

A Cavalicco al via la VI edizione di ‘Cinema Ricreatorio Giuseppe Verdi’

Nella serata inaugurale verrà pertanto proiettato un film sull'emigrazione italiana del recente passato, ‘Pane e cioccolata’ di Franco Brusati

Un'immagine tratta da ‘Pane e cioccolata’ (© www.ciakmagazine.eu)

TAVAGNACCO - Ottima notizia per gli appassionati di cinema. È prevista per giovedì 21 aprile, alle 20.30, nella sala parrocchiale di Cavalicco l'inaugurazione della VI edizione della Manifestazione ‘Cinema Ricreatorio Giuseppe Verdi’, organizzata dal Circolo Culturale Cavalicco Duemila con il patrocinio del Comune di Tavagnacco. Il filo conduttore di questa edizione sarà costituito dai fenomeni migratori e dalla loro influenza sulla popolazione.

Si inaugura con ‘Pane e cioccolata’
Nella serata inaugurale verrà pertanto proiettato un film sull'emigrazione italiana del recente passato, ‘Pane e cioccolata’ di Franco Brusati (1973); a questo primo appuntamento faranno seguito altre due pellicole, le cui proiezioni avverranno sempre presso la sala parrocchiale di Cavalicco: venerdì 22 aprile alle 20.30 sarà proiettato ‘Quando sei nato non puoi più nasconderti’ di Marco Tullio Giordana (2005) sull'odierno fenomeno immigratorio in Italia e sabato 23 aprile alle 20.30 ‘L’ospite inatteso’ di Thomas McCarthy (2007) sull'attuale realtà dell'immigrazione nel mondo. Anche quest'anno la manifestazione verrà proposta con la formula del ‘cineforum’: al fine di consentire la condivisione di riflessioni, sensazioni ed opinioni sugli argomenti trattati dai tre film, le serate saranno accompagnate dalla presentazione di un esperto, che fungerà anche da mediatore nel confronto-dibattito previsto al termine dell'ultima serata di proiezione.