Il 23, 24, 25 e 30 aprile e il primo, 7, 8, 14 e 15 maggio

Torna la sagra delle Rane di Rivis

Come di consueto funzioneranno fornitissimi chioschi enogastronomici ai quali sarà possibile gustare le specialità che caratterizzano la manifestazione ma anche qualche piatto ‘esotico’. Immancabile anche la pesca di beneficenza con in palio un viaggio ad Amsterdam e tanta musica

Tornano le rane di Rivis (© Pro Loco Rivis)

SEDEGLIANO – Ritorna la storica sagra delle Rane di Rivis. La tradizione risale a molti anni fa: in una villotta, risalente a circa 150 anni fa, si tramanda il racconto di queste ranocchie che, secondo la tradizione, quando sono sazie non riescono a cantare o comunque cantano male. La tradizione è quindi giunta fino a oggi. Come di consueto funzioneranno fornitissimi chioschi enogastronomici ai quali sarà possibile gustare le specialità che caratterizzano la manifestazione ma anche qualche piatto ‘esotico’: rane fritte, calamari fritti, pollo allo spiedo, patatine fritte, formaggi locali, prosciutto crudo, hot dog, kebab, funghi, frico, bistecca alla milanese, spiedini di code di gambero, vini sfusi e in bottiglia, bibite varie, birra alla spina, gelati, sgroppino, caffè.

Pesca di beneficenza e tanta musica
Immancabile anche la pesca di beneficenza. Per il 2016 grande novità (grazie alla collaborazione con AbacoViaggi): per chi non vince subito sarà possibile partecipare all'estrazione di un viaggio di quattro giorni, per 2 persone, ad Amsterdam. Ovviamente non mancherà tanta musica e divertimento. I dettagli sono disponibili qui.