Sabato 30 aprile, a partire dalle 11

International Jazz Day Unesco a Palmanova!

Eventi gratuiti invaderanno ogni strada della splendida città stellata

International Jazz Day Unesco nella città stellata (© Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO)

PALMANOVA - Sabato 30 aprile, a partire dalle 11 del mattino va in scena International Jazz Day Unesco. Il jazz suonato, parlato, guardato, respirato... in ogni strada della splendida città stellata. La giornata è organizzata da Euritmica, dal Circolo Culturale Controtempo, Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e Comune di Palmanova. Tutti gli eventi saranno gratuiti.

Il programma
Si comincia alla 11 con la mostra fotografica ‘Jazz Vision’, in esposizione gli scatti di Luca A. d’Agostino. Poco dopo, alle 11.30 (fino alle 13) e più tardi alle 18.30 (fino alle 20), l’Accademia musicale Città di Palmanova proporrà alcuni concerti in piazza Grande e nei Borghi. Il cartellone prosegue anche nel pomeriggio. Alle 15 è in programma una visita guidata di Palmanova - con partenza dall’Ufficio Turistico  - dal titolo evocativo: ‘Fortificazioni e città fortezza’. Alle 17.30  sarà la volta di ‘Dialoghi Jazz in polveriera’ in contrada Garzoni: Giancarlo Velliscig porrà il suo ‘Sguardo sul Jazz in Friuli Venezia Giulia’; spetterà invece a Enrico Bettinello la presentazione del suo libro ‘Storie di Jazz’; don Mario Vatta parlerà dei valori del Jazz oggi; ‘Sounds right? Sounds good!’ sarà invece a opera di Thomas Gasparetto ed Erik Romelli. Ma non finisce qui. Alle 20.30 ancora un concerto con il Teatro Gustavo Modena con il Conservatorio «G. Tartini» di Trieste e la sua Orchestra Laboratorio 3.0 Scuola di Jazz e con il  Conservatorio di Udine. Presenti anche Claudio Cojaniz & Franco Feruglio con «Blue Africa».