Il 23 e il 24 aprile

3^ edizione per il Concorso Internazionale di Danza ‘Città di Udine’

Saranno circa 600 i ballerini che si esibiranno al Palacus per l’evento organizzato dalla scuola Axis Danza

Axis Danza anima la città per un intero weekend (© Axis Danza)

UDINE - Il Concorso Internazionale di danza ‘Città di Udine’, ideato e organizzato dalla scuola Axis, è arrivato alla 3° edizione e si accinge a replicare il successo degli anni precedenti. Sono, infatti, circa 600 i ballerini provenienti dalle scuole di tutta Italia e dei Paesi vicini (Austria, Slovenia e Croazia), che si sfideranno sabato 23 e domenica 24 aprile al Palacus di via delle Scienze. Il concorso, patrocinato dal Comune di Udine, dalla Provincia di Udine e dal Consiglio regionale del Fvg,  prevede quattro categorie per i solisti (suddivisi in base all’età); tre categorie per i gruppi e i passi a due, e un Premio Coreografico dedicato a Silvio Oddi, coreografo di fama internazionale che ha lavorato anche al talent Amici e scomparso prematuramente.

La giuria
A valutare i giovani ballerini, sarà una giuria composta da illustri rappresentanti del mondo della danza italiano e internazionale: Bella Ratchinskaia (ex docente della Scala di Milano e ora della Wiener Staatsoper), Alen Bottaini (docente dell’English National Ballet School), Petar Djorcevski (primo ballerino dell’Opera di Lubiana) mentre per la sezione moderno e contemporaneo, Michele Pogliani (coreografo e docente internazionale), Bruce Michelson (docente dell’Accademia Nazionale di danza di Roma e guest teacher), Naike Negretti (ballerina e coreografa referente per l’Italia del Broadway Dance Center di New York) e Ilenja Rossi (ideatrice e coordinatrice dell’Urban Dance Academy).

Il premio
In palio, ci sono, oltre ai premi in denaro, anche borse di studio in prestigiose scuole e accademie. Le esibizioni saranno aperte al pubblico: sabato 23 aprile dalle ore 13 e domenica 24 dalle ore 11 (costo biglietto 10 euro). «Obiettivo della manifestazione – spiega la direttrice artistica Federica Comello -, è quello di offrire una stimolante competizione che non sia una ‘fredda gara’, ma un occasione di stimolo per migliorarsi». La scuola di danza Axis, infatti, è molto attiva nell’organizzazione sia di eventi formativi per i ballerini (tra cui, nel 2015, il 1° International Tanz Festival di Spittal, in Austria), sia di manifestazioni che possano coinvolgere la città, come il doppio appuntamento, a marzo e a dicembre, di danza e solidarietà con l’Axis International Dance Festival e il Natale in danza.

Per informazioni: www.axisdanza.it e www.concorsodanzaudine.com.