Eventi & Cultura | Il 23 e il 24 aprile

3^ edizione per il Concorso Internazionale di Danza ‘Città di Udine’

Saranno circa 600 i ballerini che si esibiranno al Palacus per l’evento organizzato dalla scuola Axis Danza

Axis Danza anima la città per un intero weekend
Axis Danza anima la città per un intero weekend (Axis Danza)

UDINE - Il Concorso Internazionale di danza ‘Città di Udine’, ideato e organizzato dalla scuola Axis, è arrivato alla 3° edizione e si accinge a replicare il successo degli anni precedenti. Sono, infatti, circa 600 i ballerini provenienti dalle scuole di tutta Italia e dei Paesi vicini (Austria, Slovenia e Croazia), che si sfideranno sabato 23 e domenica 24 aprile al Palacus di via delle Scienze. Il concorso, patrocinato dal Comune di Udine, dalla Provincia di Udine e dal Consiglio regionale del Fvg,  prevede quattro categorie per i solisti (suddivisi in base all’età); tre categorie per i gruppi e i passi a due, e un Premio Coreografico dedicato a Silvio Oddi, coreografo di fama internazionale che ha lavorato anche al talent Amici e scomparso prematuramente.

La giuria
A valutare i giovani ballerini, sarà una giuria composta da illustri rappresentanti del mondo della danza italiano e internazionale: Bella Ratchinskaia (ex docente della Scala di Milano e ora della Wiener Staatsoper), Alen Bottaini (docente dell’English National Ballet School), Petar Djorcevski (primo ballerino dell’Opera di Lubiana) mentre per la sezione moderno e contemporaneo, Michele Pogliani (coreografo e docente internazionale), Bruce Michelson (docente dell’Accademia Nazionale di danza di Roma e guest teacher), Naike Negretti (ballerina e coreografa referente per l’Italia del Broadway Dance Center di New York) e Ilenja Rossi (ideatrice e coordinatrice dell’Urban Dance Academy).

Il premio
In palio, ci sono, oltre ai premi in denaro, anche borse di studio in prestigiose scuole e accademie. Le esibizioni saranno aperte al pubblico: sabato 23 aprile dalle ore 13 e domenica 24 dalle ore 11 (costo biglietto 10 euro). «Obiettivo della manifestazione – spiega la direttrice artistica Federica Comello -, è quello di offrire una stimolante competizione che non sia una ‘fredda gara’, ma un occasione di stimolo per migliorarsi». La scuola di danza Axis, infatti, è molto attiva nell’organizzazione sia di eventi formativi per i ballerini (tra cui, nel 2015, il 1° International Tanz Festival di Spittal, in Austria), sia di manifestazioni che possano coinvolgere la città, come il doppio appuntamento, a marzo e a dicembre, di danza e solidarietà con l’Axis International Dance Festival e il Natale in danza.

Per informazioni: www.axisdanza.it e www.concorsodanzaudine.com.