29 maggio 2020
Aggiornato 06:00
15 maggio, alle 10

Bilancio positivo per Coop Casarsa

Con un +4,18% rispetto all'anno precedente, la cooperativa chiude il 2015 con un avanzo di quasi 16 mila euro. I soci sono invitati all'assemblea di domenica al teatro Pier Paolo Pasolini
Bilancio positivo per la cooperativa più grande del Fvg
Bilancio positivo per la cooperativa più grande del Fvg

CASARSA - Domenica 15 maggio alle 10, al teatro Pasolini di Casarsa della Delizia, i soci saranno chiamati alla presentazione e approvazione del bilancio 2015. Lo scorso anno la cooperativa ha superato quota 15 mila membri, aumentato la proprio rete vendita con ulteriori tre negozi (arrivando così a 14 totali tra le province di Pordenone, Udine e Treviso) e continuato a svolgere azioni di solidarietà a sostegno delle comunità che fanno a essa riferimento.

In totale la cooperativa ha registrato vendite su tutta la rete di negozi per un totale di 24 milioni 943.762 euro, +4,18% rispetto l’anno precedente. Il bilancio è stato chiuso con un avanzo di 15 mila 932 euro. Il patrimonio è solido con più di 6 milioni di euro a disposizione.

«Numeri positivi - ha dichiarato Mauro Praturlon, presidente di Coop Casarsa - che testimoniano il grande lavoro svolto per consolidare la nostra realtà tra le principali del Friuli Venezia Giulia nella cooperazione di consumo. Uno dei passaggi più significativi dello scorso anno è stata l’acquisizione dei negozi di San Quirino, Marsure e Faedis dove le comunità, a causa delle crisi che hanno colpito Cooperative Operaie e Carniche, rischiavano di rimanere senza un servizio per la loro spesa quotidiana. Siamo intervenuti dando così anche continuità all’occupazione dei lavoratori impiegati nei tre negozi».

Contestualmente all’assemblea soci si terranno anche le elezioni per il rinnovo del consiglio d’amministrazione per il nuovo triennio.