Alle 11.30

Sabato si inaugura il parcheggio di piazza Primo Maggio

Nelle prime tre settimane di attività il parcheggio sarà gratuito. L'attività a pagamento scatterà dal 4 luglio. Sabato visite guidate e dj set per festeggiare l'evento

Il nuovo parcheggio in Giardin Grande (© Diario di Udine)

UDINE - È tutto pronto per l'inaugurazione del nuovo parcheggio di piazza Primo Maggio, in programma sabato 11 giugno, alle 11.30. Con il taglio del nastro nell'area di Giardin Grande entreranno in funzione i due semafori intelligenti e con loro l'assetto provvisorio della viabilità. Un assetto che replicherà sostanzialmente la situazione attuale con il senso unico intorno all'ellisse e la circolazione aperta lungo la direttrice nord-sud. L'unica variazione, necessaria per tutelare le immissioni nel parcheggio per i veicoli in arrivo dalle Grazie, riguarderà appunto l'introduzione di due semafori ‘intelligenti’ che regoleranno le precedenze con i mezzi in transito lungo viale della Vittoria (provenienti da piazzale Osoppo). Si tratterà di due impianti semaforici tarati su una temporarizzazione molto breve e dotati di sonda per monitorare costantemente la presenza di veicoli in arrivo.

Contestualmente con l'avvio dell'attività del nuovo parcheggio, via Portanuova, strada in zona a traffico limitato, diventerà una via di ingresso ciclopedonale dal parcheggio al centro storico, con un divieto di sosta sulle 24 ore che punta anche a tutelare l'acciottolato, come richiesto dalla Sovrintendenza. L'assessore alla Mobilità, Enrico Pizza, sottolinea come la volontà dell'amministrazione sia quella di fare di via Portanuova un nuovo importante accesso al centro storico, a tutto vantaggio delle attività commerciali.
Confermato l'inquadramento come Zona a traffico limitato per la ‘collinetta del conservatorio’, secondo una scelta che anticipa il progetto generale di riqualificazione di Giardin Grande e permette, per il solo carico scarico, di svolgere alcune importanti funzioni richieste dai docenti del conservatorio. Zona a traffico limitato che sarà estesa al vicolo in acciottolato compreso tra la nuova sede di Ssm, all'interno del complesso del parcheggio, e il liceo artistico Sello.

L'accesso alle rispettive aree Ztl sarà comunque previsto per i veicoli autorizzati del conservatorio e del liceo Sello. Per quest'ultimo la sosta potrà essere effettuata - per esigenze didattiche - anche nella ztl di via Liruti, strada che in questi anni ha risposto egregiamente alle esigenze didattiche della scuola. Come già annunciato nelle prime tre settimane di attività il parcheggio sarà gratuito. L'attività a pagamento scatterà dal 4 luglio, giorno in cui è previsto anche il passaggio a 1,20 euro l'ora delle tariffe per la sosta a raso nell'area di Giardin Grande. Va ricordato che all'interno del nuovo park la tariffa oraria sarà di 0,70 euro.
Il parcheggio, dalle 15.30 alle 18 di sabato sarà aperto per le visite guidate del pubblico e dalle 19.30 alle 23 spazio al dj set con Candida Kandinskij. Domenica ‘open day’ alla scoperta della tecnologia e dei confort del parcheggio.