a pochi chilometri da Vienna

Comitiva friulana coinvolta in un grave incidente in Austria

Il sinistro è avvenuto attorno alle 12 di martedì. 40 i feriti, 4 dei quali in maniera serie. Il pullman è finito contro un camion

Il bus con i friulani a bordo dopo il terribile schianto (© Kleine Zeitung)

UDINE – Pauroso schianto in Austria per un bus di fedeli friulani diretti a Cracovia. Fortunatamente non ci sono state vittima, ma solo feriti lievi (alcuni passeggeri hanno riportato contusioni, altre fratture di arti).

L’incidente, come riporta il Kleine Zeitung, è avvenuto sull’autostrada A2 Grimmenstein e la Seebenstein. Il pullman, con targa slovena (ma, come riferito, carico di cittadini del Friuli Venezia Giulia) è andato violentemente a sbattere contro un camion. Questo il bilancio del sinistro riferito dalla Croce Rossa austriaca: 40 feriti, 4 dei quali in maniera più seria. E’ dovuto intervenire anche l’elisoccorso per trasportare due dei friulani coinvolti, un uomo e una donna, nell’ospedale Wiener Neustadt. 14 le ambulanze giunte sul posto, insieme a polizia e Vigili del fuoco.

L’incidente ha richiesto la chiusura totale dell’arteria fino al tardo pomeriggio. A quanto pare il camion che precedere il bus di friulani ha arrestato improvvisamente la sua corsa, impedendo all’autista del pullman di frenare e quindi di evitare l’impatto. I passeggeri , come detto, era in viaggio verso Cracovia per una gita organizzata dal Terz'Ordine francescano di Udine.