25 settembre 2018
Aggiornato 08:00

“Butterfly safari”, caccia senza prede

Si tratta di una facile escursione lungo i sentieri dei boschi e dei monti attorno a Bordano, alla scoperta delle farfalle autoctone e dei segreti degli insetti locali, un safari senza prede, se non quelle “intrappolate” nelle foto
Una delle farfalle di Bordano
Una delle farfalle di Bordano (Casa delle farfalle di Bordano)

BORDANO - Il safari è certamente un’avventura affascinante, che richiama alla mente un mondo esotico e lontano, che risveglia l’esploratore nascosto in molti di noi, ma che purtroppo spesso è difficile da realizzare. La Casa delle Farfalle propone allora per domenica 26 giugno il  Butterfly Safari, una facile escursione lungo i sentieri dei boschi e dei monti attorno a Bordano, alla scoperta delle farfalle autoctone e dei segreti degli insetti locali, un safari senza prede, se non quelle «intrappolate» nelle foto.

Molto più di una semplice passeggiata
Il Butterfly Safari è un vero e proprio viaggio nella straordinaria ricchezza del «mondo piccolo» degli insetti, per adulti e per bambini, appassionati o semplici curiosi. L’iniziativa si svolgerà sotto la guida di entomologi e naturalisti che con i loro racconti e le loro osservazioni, accompagneranno i partecipanti, indicando loro dove e cosa guardare. Si potranno così individuare le tante farfalle e insetti di cui è ricca quest’area, conoscerne le caratteristiche e le particolarità, e fotografarle. Una vera e propria «caccia senza prede» che unisce divertimento, avventura ed educazione ambientale.

Dettagli:
Ritrovo alle 10.30
Prenotazione obbligatoria
Costo 6 euro
Abbigliamento adatto ad una passeggiata in un sentiero di montagna

Informazioni: 0432 1636175 | 344 2345406 | www.bordanofarfalle.it |