Venerdì 12 agosto alle 21

Mogol racconta Lucio Battisti a Lignano Pineta

Evento imperdibile sul palco di piazza Marcello D’Olivo, messo in scena dai Bagliori di Luce, il popolarissimo complesso musicale tributo al grande Lucio

Mogol insieme a Lucio Battisti (© Azalea)

LIGNANO SABBIADORO - Giulio Rapetti, il grande Mogol, paroliere, scrittore e produttore discografico autentica leggenda della canzone italiana, sarà straordinariamente sul palco di Piazza Marcello D’Olivo a Lignano Pineta, venerdì 12 agosto (ore 21, ingresso libero), per un imperdibile evento di ‘teatro-canzone’ messo in scena dai Bagliori di Luce, il popolarissimo complesso musicale tributo al grande Lucio Battisti, che dal 2010 riempie i teatri e le piazze del Nordest. La serata, dal titolo ‘Tracce di Lucio - Canzoni ed emozioni da Lucio Battisti ad oggi’ è organizzata dall’Associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur in collaborazione con Lignano in Fiore Onlus, Pro Loco Lignano Sabbiadoro e con il patrocinio del Comune di Lignano e Li.sa.Gest-Lignano Sabbiadoro Gestioni, per anticipare e promuovere anche nel contesto balneare, con lo slogan ‘Natale d’estate’, le iniziative della prossima stagione invernale, in particolare la 13^ edizione del grande Presepe di Sabbia.

Le parole - spesso ‘in libertà’ - di Mogol rappresentano il testo del sottofondo musicale che ha accompagnato un’epoca forse irripetibile della storia e della cultura italiane, di cui le canzoni sono state una componente irrinunciabile. Mogol non ha mai smesso di scrivere canzoni: in oltre cinquant'anni di attività ne ha scritte (e pubblicate) oltre millecinquecento, molte delle quali sono entrate a far parte in modo trasversale della colonna sonora della vita molte generazioni. Ai testi di Mogol devono larga parte del loro successo alcuni fra i più importanti intrepreti della canzone italiana, da Mina, a Gianni Morandi, Riccardo Cocciante, i Dik Dik, l’Equipe 84 fino a Eros Ramazzotti, solo per citarne alcuni.
Resta però unico il legame artistico e di vita con Lucio Battisti: «All’inizio era solo autore. Lo convinsi io a cantare i brani che scriveva. La Rai e la Ricordi non lo volevano. Non lo voleva nessuno. Dissi alla Ricordi: ‘Se non lo prendete do le dimissioni’. Nemmeno la radio lo passava: secondo loro non aveva voce, erano ancora abituati con le romanze. Alla fine il nostro sodalizio è durato dal 1965 al 1980». 

l concerto dei Bagliori di Luce a Lignano Pineta alternerà canzoni di Battisti-Mogol fedelmente rispettose delle versioni originali con altre ri-arrangiate, intervallate da ampi flash d’immagini, racconti e contestualizzazioni musicali riferite a Battisti e al contesto di quegli anni che Mogol proporrà dialogando con la moderatrice Ornella Serafini e con Tony Sette, il cantante del gruppo. Sul palco ci saranno anche Marzia Lucchetta (voce solista), Franco Vendrame (basso), Cristian Colusso (batteria), Marco Masat (chitarra) e Luigi Alberto Buggio, tastierista e regista dello spettacolo. Dopo questo straordinario evento estivo - realizzato anche grazie alle offerte del Presepe 2016 - l’Associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur dà appuntamento a tutti dall’8 dicembre 2016 al 29 gennaio 2017 sul lungomare di Sabbiadoro con il Presepe di Sabbia e tutti gli eventi del Natale d’A…mare.