Lo scorso 23 giugno

Nozze arcobaleno sul lungomare di Lignano

«Il nostro obiettivo è realizzare dei sogni, e quale più grande sogno se non quello di vedere concretizzato ciò che fino a poco tempo fa nessuno ti riconosceva»

Il 'matrimonio' gay sulla spiaggia di Lignano (© Seaside Wedding)

LIGNANO - «Tutti hanno il diritto di amare». Marta Arnoldo e Susj Favato della Seaside Wedding ne sono convinte, e per questa ragione, hanno deciso di creare un evento ‘speciale’ sul lungomare di Lignano. Per loro un «simbolo» per spingere alla libertà di espressione. Un’idea nata circa un anno fa, ma che solo nei giorni scorsi – il 23 giugno – ha preso forma con uno splendido ‘matrimonio arcobaleno’. Si è trattato di un evento promozionale, certo, ma il messaggio che queste due donne vogliono dare è forte: «Non ci sono differenze, noi ci crediamo fortemente. – ha spiegato Marta Arnoldo  - Il nostro obiettivo è realizzare dei sogni, e quale più grande sogno se non quello di vedere concretizzato ciò che fino a poco tempo fa nessuno ti riconosceva?»

L'amore sopra tutto
«La cosa bella» nel vedere due persone omosessuali che celebrano la loro cerimonia di unione (seppur non legale in quel contesto, su questo Marta è stata chiara «per l’unione legale è necessario recarsi in Municipio») «è che non vi sono differenze. Sono uguali a quelle a cui siamo ‘abituati’. Tutti piangono dall’inizio alla fine. Perché sopra ogni cosa, ciò che non cambia è l’emozione di quel momento». Quel giorno sul litorale di Lignano si è creata una magia, non esisteva sesso, religione o colore. Ora, in attesa di realizzare i sogni, la location è pronta e farà da cornice a una sola cosa: l’amore.