12 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Vino

Cresce la produzione del Prosecco. Altri 3000 ettari tra Veneto e Fvg

Le due Regioni hanno accolto richiesta Consorzio tutela Doc autorizzando l'estensione della superficie coltivabile. Il potenziale produttivo aumenta da 417 a 603 milioni di bottiglie
Tra Veneto e Friuli altri 3.000 ettari per Prosecco
Tra Veneto e Friuli altri 3.000 ettari per Prosecco

PORDENONE - Le Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, hanno accolto la richiesta del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc, autorizzando l'estensione della superficie coltivabile per altri 3 mila ettari, 2.444 dei quali sul territorio regionale veneto. Il potenziale produttivo del Consorzio sale così a 23.250 ettari. Come riferito dall’Ansa, l'intervento è stato illustrato a Treviso, alla presenza del presidente del Consorzio, Stefano Zanette e dell'assessore regionale veneto all'agricoltura, Giuseppe Pan. Le nuove piante dovranno essere messe a dimora entro il 31 luglio 2017 in superfici comprese fra i 3 mila metri quadrati ed i 3 ettari. Il potenziale produttivo previsto per la vendemmia del 2016 in Veneto è valutato in 3,13 milioni di ettolitri, corrispondenti a 417 milioni di bottiglie. Grazie all'estensione della superficie autorizzata, chiarisce l’Agenzia, si potrebbe passare a 603 milioni di bottiglie. Fra il 2009 ed il 2015 la produzione di uva nei territori della Doc è aumentata del 236%.