28 settembre 2020
Aggiornato 14:00
Collegamento tra casello di Palmanova e Triangolo della Sedia

Palmanova-Manzano: c'è l'accordo sul nuovo tracciato

L'opera, così come era stata pensata dieci anni fa, è stata definitivamente superata dall'intesa trovata tra Regione e Palmanova, Bagnaria Arsa, Aiello del Friuli, Visco, San Vito al Torre, Chiopris Viscone, San Giovanni al Natisone e Manzano

UDINE - «C'è piena intesa tra la Regione, gli otto Comuni interessati e il ministero sul nuovo tracciato che prenderà il posto del collegamento veloce tra Palmanova e Manzano. La Palmanova-Manzano così come era stata pensata dieci anni fa è definitivamente superata dall'intesa sul nuovo tracciato definita con i Comuni, che delinea un'opera e una serie di infrastrutture accessorie realmente utili al territorio e alle aspettative di sviluppo della zona industriale del Manzanese».
Così l'assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio Mariagrazia Santoro commenta l'accordo raggiunto con i Comuni di Palmanova, Bagnaria Arsa, Aiello del Friuli, Visco, San Vito al Torre, Chiopris Viscone, San Giovanni al Natisone e Manzano relativo alle opere di collegamento tra il casello autostradale dell'A4 a Palmanova e l'area del Triangolo della Sedia sulla strada regionale 56 in comune di Manzano.

Il nuovo tracciato (approvato anche in giunta regionale) prevede per oltre due terzi la riqualificazione di strade esistenti, con un notevole risparmio di consumo di suolo rispetto al progetto originario. Viene inserita nella soluzione alternativa la bretella tra la strada regionale 252 e la provinciale 50 per il bypass dei centri di San Vito al Torre e Nogaredo.
Per l'assessore Santoro «sono due gli obiettivi fondamentali che abbiamo già raggiunto: il primo la salvaguardia dell'intero stanziamento statale di 65 milioni di euro che con la delegazione amministrativa ad Autovie Venete verranno destinati alla realizzazione del collegamento così come rimodulato. Il secondo è l'aggiudicazione del primo lotto stralcio del ponte sul Torre sulla provinciale in comune di Chiopris Viscone, un'opera assolutamente prioritaria».

La Regione ha inoltre inserito nella programmazione regionale la realizzazione della bretella di connessione diretta tra l'Ospedale di Palmanova e la sede regionale della Protezione civile e l'autostrada A4 in corrispondenza dello svincolo di Palmanova, della pista ciclabile da Visco a Ialmicco e della rotatoria tra la regionale 352 e la provinciale 65 in Comune di Bagnaria Arsa nonché delle connessioni della frazione di San Niccolò in comune di Manzano.
La parte dei fondi regionali ancora disponibili sarà destinata per opere pubbliche e iniziative di promozione dell'attività industriale così come proposto e concordato con i Comuni di San Giovanni al Natisone, Manzano e Confindustria Udine. Tali interventi saranno oggetto di uno specifico accordo.