Ladro seriale

Arrestato per un tentato furto, viene liberato e poi portato di nuovo in cella

Il protagonista di questa vicenda è un 19enne marocchino. Tra domenica e lunedì è stato portato in carcere dopo aver tentato un colpo in un'azienda di Zugliano. Liberato, ha provato a scassinare un portone a Latisana

I carabinieri di Latisana hanno arrestato un 19enne marocchino (© Diario di Udine)

LATISANA - I carabinieri del Norm di Latisana, nel pomeriggio di lunedì, hanno arrestato per furto, porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere, e resistenza a pubblico ufficiale, un cittadino marocchino 19enne senza fissa dimora.
Lo stesso, dopo aver asportato una bicicletta da una abitazione di Latisana, veniva sorpreso dai carabinieri mentre tentava di forzare con un coltello la porta di un’altra abitazione della zona, opponendo resistenza all’atto dell’arresto.
La bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario e l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Udine.

Il marocchino, già destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dalla Prefettura di Gorizia del luglio scorso, è il medesimo che nel corso della nottata precedente era stato arrestato dai carabinieri della stazione di Mortegliano per tentato furto aggravato e porto di armi o oggetti atti a offendere, essendo stato rimesso in libertà nel corso del pomeriggio di lunedì a seguito della convalida del precedente arresto e al rinvio dibattimentale previa sospensione del rito direttissimo.