L’oroscopo che… Graffia

La Vergine Bressan «bilancia» la politica del Fvg

Un’analisi che prende spunto dalle valutazioni di Arianna Dreossi, esperta in tarologia e appassionata di astrologia

Un oroscopo tutto speciale firmato da Linda Graffia (© Diario di Udine)

UDINE - Simone Bressan: segno della Vergine. In breve: un preciso, in grado di portare a termine ogni attività assegnategli. La sua correttezza è intrinseca. L’ambizione è dettata dall’ascendente in Leone, più avvezzo a ruoli da protagonista che da gregario. Il 2016 è caratterizzato dal continuo transito di Giove nel segno della Vergine, con moto retrogrado dall’8 gennaio al 9 maggio. Solo dopo il 9 settembre Giove entrerà nel segno della Bilancia che – avviso ai suoi avversari - è una costante nel tema natale del nostro, che è un grande comunicatore, con doti di innata managerialità.

Feeling è al top con lo Scorpione Parisi
Eventi di rilevanza karmica per Bressan sono segnati dal transito dei nodi lunari. Da sottolineare che la ‘nostra’ Vergine è in ambiguità con i segni d’acqua coi quali crea relazioni all’insegna del tutto o del nulla. Con un’annata ambiziosa per gli Scorpioni (leggasi La Clinton), tra Bressan e lo Scorpione Parisi il feeling è al top. Anche perché Bressan, aiutato da una luna in Capricorno, appare affidabile, in grado di affrontare scommesse importanti.

Bassi con Riccardi e Fedriga
I ‘bassi’ coi segni dell’acqua sono rappresentati dai ‘Cancri’ come Riccardi e Fedriga, che sono e resteranno diffidenti verso la Vergine, poco avvezza a cogliere l’emotività cancerina. Insomma, i suoi nemici dovrebbero guardarsi dal numero impressionate di bilance in tema; da Venere a Giove, da Mercurio a Saturno senza dimenticare Nettuno.

Il tarocco di Simone Bressan

Il tarocco di Simone Bressan (© Diario di Udine)

Un consiglio per Bressan?
Affidarsi, dunque, pur tutto il 2016, al segno della Vergine che di fortuna ne ha da vendere. Vi ricordate quel Daniele Galizio che ha cancellato i baroni che dettavano l’agenda sul Tagliamento? Lui pure, è una Vergine. Già, anno fortunato, il loro (!), all’insegna di comunicatività e managerialità, appunto. Che in politica fanno la differenza.

Infine, i tarocchi
Arcano maggiore di riferimento. Il numero sette Il carro (Le chariot).