13 e 14 agosto 2016

Palio das Cjarogiules: arriva l'edizione numero 32

L’evento vive nello scontro tra le contrade della cittadina di Paluzza e dei paesi vicini e culmina con la corsa per le vie del centro proprio con la ‘cjarogiule’ e la ‘louge’, caricate con un quintale di legna; l’attesa e l’eccitazione è altissima e sfocia in una sfida ricca di impeto, forza e agonismo

Un'immagine della passata edizione del Palio che si svolge annualmente a Paluzza (© Flavio Gallizia)

PALUZZA - L’associazione culturale ‘Giovins Di Chenti Di Paluzza’, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, la Comunità Montana della Carnia e il Comune di Paluzza, organizza a Paluzza, nei giorni di sabato 13 e domenica 14 agosto, la 32^ edizione del ’Palio das Cjarogiules – Palio di Paluzza’ e ‘Golosez Amor di Contrade’ Manifestazione culturale di rilevanza nazionale, volta alla divulgazione degli usi, costumi e tradizioni della Carnia e del suo popolo.

La storia delle genti della Carnia
Il ‘Palio’ vive nello scontro tra le contrade della cittadina di Paluzza e dei paesi vicini e culmina con la corsa per le vie del centro proprio con la ‘cjarogiule’ e la ‘louge’, caricate con un quintale di legna; l’attesa e l’eccitazione è altissima e sfocia in una sfida ricca di impeto, forza e agonismo. Saranno ben 13 le contrade che si sfideranno nell’edizione 2016: Somavile (vincitrice del Palio 2015), Vile, Place, Cente, Par Daur, Gombe Da Poç, Ljussul/Tausie, Casali Sega, Cleules, Som Prat, Monai, Incjaroi e Sudri che partecipa per la prima volta.

Il sabato sera
Nei borghi, nelle ‘cortz’, si assaporano i profumi della gastronomia ‘carnica’, rivolta soprattutto ai piatti di origine locale e con radici lontane nel tempo. Lo scorrere del sabato sera, prevede dalle 19 in Piazza Grande tanta musica di ascolto con il dj Camol. La serata è però inframezzata con eventi ed attrazioni. Dalle 20.30 musiche ed esibizione itinerante dei tamburi medioevali di cividale. Alle 21.30, un angolo culturale dedicato alla poesia e alla musica d'autore con giancarlo schiazza e matteo segrado. Di seguito due sfilate di ’Miss Palio e il So Biel’, la prima con vestito carnico, la seconda con intimo carnico (e sorprese). Alle 24 sarà proposto il ‘Grande spettacolo pirotecnico con i fuochi d’artificio’ accompagnato da colonna sonora musicale e giochi di luce.

La domenica ancora gastronomia ed intrattenimenti
La mattinata fin dalle 10 è dedicata ai mercatini del fatto a mano e per i più piccoli c'è tanto spazio per divertirsi con i laboratori creativi. Nel pomeriggio dalle ore 15.00 intrattenimento lungo le vie del centro con il Corpo Bandistico Federico Vidale di Forni Avoltri. Nel pomeriggio e per tutta la serata ci allieterà con la sua presenza e la sua allegria Romeo Il Balonir Furlan. Alle 17 il clou della manifestazione: sfilata e presentazione delle contrade, le gare introduttive con il Palio dei bambini, delle donne, il Palio dal ‘Seon’ e da ‘Cjame’, e per finire, all’imbrunire con il ’Palio das Cjarogiules’ l’evento.

Informazioni su: www.paliodipaluzza.it