E' successo domenica

Si tuffa nel Natisone ma finisce sulle rocce: grave un 16enne

Il giovane ha riportato vari traumi e fratture ed è stato soccorso dal personale medico del 118. L'incidente in località Leight

Un tratto del fiume Natisone (© Diario di Udine)

CIVIDALE – Va a fare il bagno nel Natisone ma nel tentativo di tuffarsi da un’altezza di 15 metri finisce sulle rocce. Ora rischia la paralisi. E’ accaduto domenica nel Cividalese, in località Leight. L’incidente ha coinvolto un ragazzino di 16 anni di origini albanesi.

Il giovane ha riportato vari traumi e fratture ed è stato soccorso dal personale medico del 118 (anche con l’intervento dell’elisoccorso) che lo ha trasportato all'ospedale di Udine. La zona scelta dal 16enne per lanciarsi in acqua è vietata proprio per la sua pericolosità, ma spesso i ragazzi la raggiungono per tuffarsi.

Il giovane è stato operato e si trova ricoverato in terapia intensiva. Non sarebbe in pericolo di vita.