Campionessa di Tavagnacco

Chiara Cainero festeggiata al suo arrivo in aeroporto

La vincitrice dell'argento a Rio nello skeet accolta da decine di tifosi all'aeroporto del Fvg

Chiara Cainero con la medaglia olimpica al collo (© ANSA)

UDINE - «Ora mi prendo un periodo di vacanza con mio marito, in Sicilia», dove raggiungerà il figlioletto Edoardo, al quale «ho dedicato questo successo». Il piccolo è già in vacanza, con i nonni. Poi, tornerà «subito ad allenarsi in vista della Coppa del Mondo che si disputerà a ottobre a Roma». Lo ha detto Chiara Cainero, argento olimpico nello skeet, alla folla dei tifosi festanti che l'hanno accolta stamani al suo arrivo all' aeroporto di Ronchi dei Legionari, di rientro da Rio, per tornare a casa, in Friuli.

L'atleta è giunta dal Brasile all'aeroporto di Fiumicino e da lì si è imbarcata su un altro aereo che l'ha portata in Friuli Venezia Giulia. All'uscita si è presentata con la medaglia d'argento al collo e sorridente. Una ventina di persone tra amici e semplici supporter, ha festeggiato il suo ritorno suonando una campana. La Cainero si è trattenuta qualche minuto e insieme hanno scattato foto e selfie. All'esterno, c'erano ad attenderla i parenti