Nei Suoni dei Luoghi

A Cervignano arriva ¦ćepan Stojanović con la sua fisarmonica 'a bottoni'

Sabato 20 agosto alle ore 20.45 a Villa Bresciani Attems Auersperg. Concerto a ingresso gratuito

Il fisarmonicista ¦ćepan Stojanović (© Nei Suoni dei Luoghi)

CERVIGNANO - Dopo la pausa di Ferragosto torna Nei Suoni dei Luoghi, festival organizzato dall'Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Fvg, la sponsorizzazione delle Bcc del Fvg e il sostegno delle Fondazioni Crup e Carigo e dei Comuni partecipanti. Sabato 20 agosto alle ore 20.45 sarà la volta di Cervignano del Friuli: Villa Bresciani Attems Auersperg ospiterà il concerto, a ingresso gratuito, del fisarmonicista montenegrino Šćepan Stojanović. L’evento, in collaborazione con l’Accademia di Musica di Cetinje - Università del Montenegro, in caso di pioggia ci si sposta al Teatro Pasolini (piazza Indipendenza 34). 

Šćepan Stojanović si esibirà con la fisarmonica a bottoni, chiamata bayan, che differisce dalla nostra, più comune, per l’uso appunto di 'bottoni' anziché di tasti. E’ uno strumento originario della Russia, dove si sviluppò agli inizi del XX secolo, e possiede una maggiore potenza dei bassi ed estensione sonora rispetto alla tradizionale fisarmonica. Lo ascolteremo in questo concerto caratterizzato da un repertorio moderno che si riconduce alla zona dell’est europeo, senza tralasciare il barocco di Bach e Scarlatti, autori coevi (1685) che rappresentano magistralmente le cifre stilistiche del settecento strumentale in Germania e in Italia.

Per il pubblico del concerto, prima del concerto alle ore 20 ci sarà la possibilità di partecipare a una visita guidata alla Cappella gentilizia della Villa Bresciani, che custodisce il 'Cristo della Contessa', un pregiato Crocifisso ligneo del XII-XIII secolo proveniente dalla distrutta basilica aquileiese dei Santi Felice e Fortunato. 
Prossimo appuntamento di Nei suoni dei luoghi domenica 21 agosto alle ore 20.45 a Duino Aurisina con Stefano Andreatta.