Tutto è partito da una denuncia

Furti nelle Valli del Natisone: tre minori nei guai

I carabinieri denunciano in stato di libertà tre ragazzi. Nella casa di uno di loro trovati due ciclomotori e vari attrezzi da lavoro per un valore complessivo di 20 mila euro, sottratti da una ditta della zona

I carabinieri di San Pietro al Natisone hanno rintracciato gli autori di furti (© Diario di Udine)

CIVIDALE - Un minore delle Valli del Natisone è stato denunciato in stato di libertà per le ipotesi di reato di furto aggravato e tentato furto aggravato continuato in concorso.

L'indagine diretta dai carabinieri della stazione di San Pietro al Natisone è partita qualche settimana fa, dopo la presentazione di una denuncia nei confronti di tre minori che si erano introdotti illecitamente nelle pertinenze di una ditta della zona.
Le successive perquisizioni domiciliari effettuate nei loro confronti hanno permesso di rinvenire varia refurtiva asportata in episodi distinti sempre in danno della stessa ditta.

Sono così stati ritrovati due ciclomotori e vari attrezzi da lavoro, per un valore complessivo di 20 mila euro. Nella circostanza i minori sono stati deferiti in stato di libertà per le medesime ipotesi di reato.