Sconcerto tra gli abitanti della zona

Gli hippy scelgono le Valli del Natisone per il raduno annuale

Decine di persone hanno raggiunto l’area di Stregna e Ponte Miscecco di Prepotto per ballare, cantare e rapportarsi con la natura 'in libertà'. Potrebbe trattarsi della Rainbow Family

Uno dei raduni della Rainbow Family (© Rainbow Family)

STREGNA – Hanno scelto le Valli del Natisone per esprimere la loro filosofia di vita, il loro modo di vivere da hippy. Decine di persone hanno raggiunto l’area di Stregna e Ponte Miscecco di Prepotto (località Malina) per ballare, cantare ed entrare in contatto con la natura. C’è chi è completamente nudo, chi resta vestito. L’importante è riuscire a rapportarsi in armonia con l’ambiente circostante. La notizia è stata anticipata dalla versione on line del Gazzettino. 

Ovviamente l’arrivo di queste persone ha destato curiosità e agitazione negli abitanti della zona, che hanno cercato di capire cosa stesse succedendo rivolgendosi alle istituzioni e ai tutori dell’ordine. Potrebbe trattarsi della Rainbow Family, comunità di persone riunite dai valori di non violenza e egualitarismo, che ogni anno si ritrova per un raduno internazionale in mezzo alla natura. Nel 2014 era toccato al Tarvisiano ospitarli, in Val Prasnig.

Un raduno che solitamente coincide con il plenilunio, previsto proprio per la serata del 18 agosto. Gente un po’ stravagante ma sicuramente pacifica, che ospita volentieri chi si avvicina per scambiare due chiacchiera intorno al fuoco o per semplice curiosità.