Il 25 agosto 2016

Maria Giovanna Elmi: auguri alla 'fatina' della tv italiana

Romana di nascita e friulana d'adozione, l'annunciatrice si racconta il giorno del suo compleanno

Maria Giovanna Elmi assieme al marito sul Lussari il giorno del loro matrimonio (© Maria Giovanna Elmi | sito ufficiale)

TARVISIO – Uno dei volti più amati del piccolo schermo. Con il suo sorriso smagliante e il suo trascinate entusiasmo ha rapito generazioni di telespettatori. Stiamo parlando di Maria Giovanna Elmi. La fatina della televisione italiana - che ha scelto la Valcanale come sua casa dopo matrimonio con Gabriele Massarutto - ha spento le candeline il 25 agosto. L’abbiamo raggiunta al telefono non solo per farle gli auguri ma anche per parlare delle sue passioni (oltre l’amatissimo marito): la televisione e Tarvisio.

Il segreto
Prima di tutto non abbiamo potuto che domandarle qual è il segreto della sua coinvolgete gioia. Ci ha subito fermati: «Non c’è alcun segreto, sono curiosa, mi piace molto la vita e voglio scoprirne i lati belli. Non importa l’età, l’importante è vivere, star bene e scoprire cose nuove. Personalmente amo molto apprendere, capire, curiosare». Intanto il telefono continua a ‘protestare’, molte le chiamate d’auguri che devono attendere che la nostra chiacchierata si concluda. Nonostante sia una giornata di gioia per lei, non manca un pensiero di cordoglio e vicinanza ai terremotati del centro Italia: «Una vera tragedia. È straziante pensare che ci possono essere persone ancora intrappolate». Ricorda poi il terremoto de L’Aquila che ha sentito fino a Roma, nella sua casa, ma anche quanto le ha raccontato il marito sul sisma del ’76.

L’amore per Tarvisio
Quando le domandiamo di Tarvisio, il tono della sua voce si ravviva. «Mi ha stregato mio marito parlandomene. Poi sono arrivata qui e sono salita sul Lussari. Lì è davvero un’emozione perenne. Un incantato. È una magia. Io ho fatto per dieci anni Sereno Variabile – racconta - e non ho mai trovato un borgo così antico e tenuto in quel modo, con un santuario dove arrivano i devoti di tre nazioni. Ogni volta che vado lì – continua - mi viene un brivido. Poi quando c’è la neve, è la poesia. Non da meno i laghi di Fusine, sembrano una cartolina. Tarvisio ha delle preziosità della natura che altri posti non possono vantare. – ricorda - Quindi ho portato negli anni molti miei amici: Carmen Russo col marito e anche quando era col pancione, più tardi quando è nata la sua piccolina, poi Mal, che abita a Pordenone, Alda D’Eusanio. Tutti sono rimasti incantati».

La tv italiana e le annunciatrici che non ci sono più
Passiamo poi a parlare di televisione, l’altra grande passione di Maria Giovanna Elmi. La tv è cambiata, questo è assordato e impossibile sarebbe il contrario. È cambiata così «come il mondo, la gente e l’educazione, un po’ mi dispiace. Ma quello che non mi piace – ci confida - è la volgarità. Quella si potrebbe evitare. Per il resto, tutto cambia, bisogna andare avanti». E all’interno del grande cambiamento ce n’è stato uno che probabilmente l’ha toccata un po’ più da vicino, seppur non direttamente. La Rai non ha più le annunciatrici (è così che lei ha esordito in televisione all’inizio degli anni ‘70). «Per me ha perso qualcosa».

Il futuro
In quanto al futuro e ai suoi programmi oltre all’intenzione di viaggiare, scherzosamente ci dice: «Deve ancora cominciare». Ci racconta di un progetto, pensato assieme a una cara amica, per un programma «molto carino, risolviamo dei problemi dei telespettatori, dei gialli», ma per ora è tutto top secret.