Intervento dei carabinieri

Donna ferisce alla gola il suocero per il tradimento del marito

Una lite famigliare sfociata nel sangue. E’ accaduto nella notte tra giovedì e venerdì a Fagagna

Aggressione con un coltello a Fagagna (© Adobe Stock)

FAGAGNA – Una lite famigliare sfociata nel sangue. E’ accaduto nella notte tra giovedì e venerdì a Fagagna, dove un pensionato di 65 anni è stato accoltellato alla gola dalla nuora.

Dalle prime ricostruzioni fatte dai carabinieri, pare che la donna (29enne di origini colombiane) abbia perso il controllo dopo aver saputo che il marito (figlio del pensionato) la tradiva. Nella casa del suocero sarebbe scoppiata una violenta lite, durante la quale la colombiana avrebbe utilizzato un coltello da cucina colpendo il 65enne alla gola e ferendo anche la convivente di quest’ultimo. L’uomo è ricoverato in ospedale in prognosi riservata, ma non risulta in pericolo di vita.

La 29enne colombiana si trova in stato di fermo in pronto soccorso, a Udine, con l'accusa di tentato omicidio. L’allarme è scattato alle 3 di notte. Sul posto, oltre al personale del 118, anche i carabinieri della Compagnia di Udine e delle stazioni di Fagagna e San Daniele.