Cronaca

Risse e aggressioni in Borgo Stazione: deve intervenire la polizia

Un cittadino straniero ha cominciato a sfasciare il locale di un bengalese. Il motivo sta nel diniego, da parte di quest’ultimo, di dare da bere all’uomo, già visibilmente alticcio

Straordinari per la polizia in Borgo Stazione (© Diario di Udine)

UDINE – Torna al centro delle cronache il ‘quadrilatero’ di Borgo stazione. Sabato sera poco dopo le 22 le volanti della polizia sono intervenute in via Roma perché un cittadino straniero ha cominciato a sfasciare il locale di un bengalese. Il motivo sta nel diniego, da parte di quest’ultimo, di dare da bere all’uomo, già visibilmente alticcio.

Lo straniero ha chiesto una birra al negoziante bengalese, ma dopo aver ricevuto un rifiuto da quest’ultimo, è entrato nel locale è ha cominciato a prendere a calci le cassette che contenevano generi alimentari. Sul posto, come detto, sono intervenute le volanti della polizia, per raccogliere la denuncia del negoziante.

Sempre sabato, ma questa volta in via Leopardo, la polizia è intervenuta per sedare una piccola rissa.