È accaduto a Pozzuolo del Friuli

Litigano e lei gli pianta un coltello nella schiena

La donna è stata denunciata, in stato di libertà, per lesioni aggravate

Un italiano 46enne residente nel Comune di Pozzuolo accoltellato alla schiena dalla compagna ucraina (© AdobeStock | sharpner)

POZZUOLO DEL FRIULI – Prima la lite, che da quanto emerso – come riportato dal Messaggero Veneto - è scaturita per futili ragioni, poi i fatti, ovvero un coltello nella schiena. Protagonisti della vicenda, che si è svolta nella serata del 30 agosto a Pozzuolo del Friuli, una coppia, un italiano 46enne residente nel Comune di Pozzuolo, lui, una donna ucraina di 39 anni, lei.

Dalle parole ai fatti
Una discussione piuttosto accesa, dunque, al termine della quale la donna ha preso un coltello da cucina e lo ha piantato nella schiena al convivente. Nonostante la ferita, l’uomo ha chiamato i sanitari del 118 giunti sul posto assieme ai Carabinieri di Mortegliano – come chiarito dal quotidiano. Nel frattempo la donna è rinsavita e ha atteso i soccorsi col compagno. È stata denunciata, in stato di libertà, per lesioni aggravate.