20 novembre 2018
Aggiornato 06:00

Curiosi del territorio 2016, 30° edizione

A Pordenone dal 4 al 25 settembre

PORDENONE - C’era ancora il Muro di Berlino quando iniziò la serie degli stage formativi internazionali dell’IRSE a Pordenone, che festeggia quest’anno il traguardo della 30° edizione. Sono 24 i Curiosi del Territorio 2016, provenienti da 14 Paesi: Armenia, Bielorussia, Finlandia, Germania, Montenegro, Danimarca, Polonia, Russia, Romania, Repubblica Ceca, Serbia, Ungheria, Slovacchia e Ucraina. Giovani laureati/laureandi, 22-35 anni, tutti con una buona conoscenza dell’italiano, oltre ad almeno altre due lingue: molti già con esperienze di lavoro nell’ambito degli scambi commerciali con l’Italia o come interpreti e guide turistiche. Ma non conoscono il Friuli Venezia Giulia. Faranno base a Pordenone al Centro Culturale Casa Zanussi per tre settimane, dal 4 al 25 settembre.

Filo conduttore di quest’anno è il sottotitolo dello Stage che recita ‘Sulle strade dell’innovazione e della tradizione’. «Attraverso itinerari e incontri-dibattito con studiosi - spiega la presidente IRSE Laura Zuzzi - faremo curiosare i nostri ospiti tra bellezze naturali, tracce significative di storia e arte; in luoghi antichi come l’Abbazia di Sesto al Reghena si incontreranno anche con gli innovatori organizzatori di concerti di musica live in versione acustica; mosaici e cantine di eccellenza; siti archeologici e poli di innovazione come l’Area Science Park di Trieste, e verranno senz’altro in aiuto anche alcuni preziosi appuntamenti con gli autori invitati a pordenonelegge».

I CuriosiFVG2016 diventeranno StoryTellers della loro esperienza anche nel loro BLOG curiosifvg2016.wordpress.com (già aperto)

facebook.com/centroculturapordenone.it

twitter.com/ScopriEuropa

Sono oltre 810 i giovani laureati e laureandi, provenienti dai diversi Paesi Ue e da Russia, Bielorussia, Ucraina, Albania, Cina, Egitto, che l’IRSE ha formato dal 1986 ad oggi, ogni settembre.
Curiosi del Territorio 2016 è realizzato con la collaborazione e il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Turismo FVG, della Fondazione CRUP e di Banca Popolare FriulAdria - Crédit Agricole, Centro Iniziative Culturali Pordenone con il coinvolgimento di enti, consorzi e associazioni. I partecipanti usufruiscono di tutte le strutture del Centro Culturale Casa A. Zanussi, in cui l’IRSE ha sede (via Concordia 7 Pordenone), aule attrezzate, auditorium, aree wi-fi, ristorante self-service, biblioteca, videoteca, sala lettura quotidiani italiani e stranieri.