In azione i carabinieri di Codroipo

Rubava nelle case dell'acqua: scoperto e arrestato

Il protagonista è un 42enne italiano, che nei giorni scorsi ha anche tentato di rapinare una sala slot. 'Beccato' grazie alla segnalazione di una cittadina

Il materiale rinvenuti nella casa del 41enne (© Carabinieri)

CODROIPO – I carabinieri di Codroipo hanno arrestato un cittadino italiano 42enne protagonista di una serie di furti e di una tentata rapina.
L’intervento dei militari dell’Arma è stato possibile grazie alla segnalazione di una cittadina che, avendo sentito la notte scorsa forti rumori provenienti da una casetta dell’acqua, ha immediatamente chiamato il 112.

Le indagini dei carabinieri hanno consentito di accertare che l’uomo si è reso responsabile di analoghi furti ai danni di casette dell’acqua a Gradisca di Sedegliano e Mereto di Tomba, di una tentata rapina commessa nella notte tra il 31 agosto ed il 1 settembre scorsi ai danni di una sala scommesse sita in Codroipo gestita da un cittadino di nazionalità cinese, del furto su un furgone di una ditta di Codroipo nella notte tra il 29 ed il 30 agosto scorsi.

La perquisizione effettuata dai militari a carico dell’uomo ha consentito di rinvenire e sequestrare una parte della refurtiva e materiale per lo scasso. L’uomo è stato portato nel carcere di via Spalato.