La beffa del destino

Assiste la moglie in ospedale ma inciampa e batte la testa, morendo dopo due giorni

E' successo a Udine. La vittima è Dario Secco, 76 anni, colonnello degli alpini in pensione residente a San Daniele

L'ospedale di Udine (© Diario di Udine)

UDINE – Stava assistendo la moglie in ospedale dopo un delicato intervento. Si trovava nella camera della consorte quando è inciampato e ha battuto violentemente il capo a terra. Dario Secco, 76 anni, è morto così, dopo due giorni di agonia, nonostante il prodigarsi dei sanitari presenti in ospedale.

Un destino crudele per l’uomo, colonnello degli alpini in pensione e padre del consigliere comunale di San Daniele Stefano Secco. Ora la cosa più difficile sarà dare la triste notizie alla consorte di Dario, che si sta lentamente riprendendo da un intervento al cuore.