Alle porte di Udine

Gioiellieri vicentini minacciati e rapinati in pieno giorno

I due malviventi sono entrati in azione a ora di pranzo, quando i rappresentanti di gioielli si erano fermati in un ristorante della periferia udinese dopo la visita ad alcuni negozi della zona

Due gioiellieri rapinati alle porte di Udine (© Diario di Udine)

UDINE - Brutta avventura per una coppia di rappresentati di gioielli della provincia di Vicenza, rapinata da due malviventi a volto coperto, armati di pistola.

I due sono entrati in azione a ora di pranzo, quando i gioiellieri si erano fermati in un ristorante della periferia udinese dopo la visita a una gioielleria della zona, prima di proseguire nel pomeriggio verso Gorizia. I ladri hanno spaccato il vetro della loro auto e rubato le uniche due valigie che non erano assicurate alla macchina. All'interno era contenuta argenteria. Ancora da quantificare il valore del bottino.  

Attirato dal trambusto, il proprietario dell'auto è uscito ma uno dei due banditi lo ha minacciato puntandogli contro una pistola, prima di allontanarsi a forte velocità a bordo di un'auto. Indagini in corso da parte dei carabinieri del Norm della Compagnia di Udine.