Il fatto risale a qualche tempo fa

'Notizia' falsa su Facebook: nei guai 22enne

E' stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri di Villa Santina per le ipotesi di reato di oltraggio al corpo giudiziario dell'Arma dei carabinieri e procurato allarme.

Ragazzo finisce nei guai, in provincia di Udine, per una falsa notizia fatta circolare su Facebook (© AdobeStock | Lukas Gojda)

VILLA SANTINA - Aveva pubblicato sul proprio profilo Facebook la 'notizia', falsa, di una violenza sessuale che alcuni profughi avrebbero tentato nel campo sportivo di un paese della Carnia contro alcune ragazze. E avrebbe anche aggiunto che le vittime non sarebbero state credute dai Carabinieri a cui si erano rivolte. Ma, appunto, era tutto falso. A darne notizia il Comando provinciale dei carabinieri. 

Le accuse
Per questo motivo un giovane di 22 anni della zona è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri di Villa Santina per le ipotesi di reato di oltraggio al corpo giudiziario dell'Arma dei Carabinieri e procurato allarme. Sono state le indagini avviate dai militari dopo la pubblicazione del post a consentire di accertare la totale falsità della notizia - come chiarito dall'Agenzia - e a far finire nei guai il giovane.