Sabato 24 e domenica 25 settembre

CulturAmbiente 2016: 4^ edizione ai Rizzi

Si tratta di una mostra mercato dell’arte del riciclo e dei prodotti agricoli locali, che verterà soprattutto su lavoro e ambiente: tra rispetto per la nostra terra e nuove opportunità

Il Circolo Legambiente di Udine organizza un nuovo evento dedicato all’arte del riciclo e dei prodotti agricoli locali (© Circolo Legambiente di Udine)

UDINE - Il Circolo Legambiente di Udine dedica a Mauro Nalato – giornalista, amico di impegno a sostegno del mondo agricolo friulano, che è venuto a mancare, nei giorni scorsi, a soli 58 anni - la 4° edizione di ‘CulturAmbiente 2016’ che si terrà sabato sera 24 e domenica 25 settembre ai Rizzi (in via Brescia 3).

Una mostra mercato
Organizzato assieme al Circolo ‘Nuovi Orizzonti, il Distretto soci Coop Distretto di Udine e l’associazione ‘Alveare’, ‘CulturAmbiente 2016’ è una mostra mercato dell’arte del riciclo e dei prodotti agricoli locali, che verterà soprattutto su lavoro e ambiente: tra rispetto per la nostra terra e nuove opportunità’. Si caldeggia l'uso dei mezzi: bicicletta, l'autobus numero 2 (prima fermata dopo la piazza dei Rizzi in direzione Colugna), se usate l'auto si consiglia di usare il parcheggio dello Stadio Friuli ( a fianco del Carnera) o dietro l'Università; poche centinaia di  metri a piedi fanno bene alla salute.

Programma

Sabato 24 settembre
- alle 18: visita alla Farie dei Rizzi, antico laboratorio del fabbro.
- alle 19: rinfresco di benvenuto
- alle 20: incontro dal titolo ‘LAVORO E AMBIENTE: tra rispetto per la nostra terra e nuove opportunità’  moderato da Daniela Rosa in occasione ‘presentazione dei libri: ‘LA MONTAGNA DEGLI ALTRI - Diventare montanari e inventarsi un lavoro’ di Tanja Ariis (descrizione sotto riportata) e ‘il prezzo del lavoro’ di Mauro Tonino et al. IN CASO DI BEL TEMPO: rinfresco e incontro all'aperto

Domenica 25 settembre
- alle 9: apertura mostra-mercato dell'arte e cultura del riciclo e di prodotti agricoli - artisti nel parco - laboratori e mostre - bici e auto elettriche - giocare e creare coi cereali, Nonno Lizzero ci insegna come impagliare e costruire giocattoli - Fattoria didattica con gli asini dell'Azienda ‘Valsumus’ di Colloredo di Monte Albano -  Mostra sul consumo di suolo e video ‘cibo e paesaggio’ con Moreno Baccichet;
- alle 9.30: partenza della ‘Camminata alla riscoperta dell'Ippovia’ (percorso di 7 km) in collaborazione con Associazione Culturale ‘Valle del Cormor’  (quota di iscrizione di 3$, bambini sotto i 10 anni 1$) con rinfresco a metà percorso.
- dalle 11 in poi chioschi e cucina aperti (griglia e cibo anche per vegani)
- alle 11:  Ludobus
- alle 12.30: pastasciutta offerta a tutti i partecipanti della camminata e ai simpatizzanti dei due circoli
- alle 14: banco/scambio di antiche sementi.
- dalle 14.30 alle 15.00 facciamo il punto sul progetto ‘Adotta una pecora’ con Mario Midun e Marino Visintini (promotori e coordinatori dell'iniziativa).
- alle 15: giochi e animazione per bambini nel parco a cura di associazione San Lazzaro e Circolo Nuovi Orizzonti.
- alle 17: spettacolo per bambini con Cosmoteatro ’Orso racconta sogni’
- alle 17.30: presentazione documentario ‘Bioresistenze - testimoni di un impegno’ di Guido Turus, (descrizione sotto riportata)una panoramica nazionale  di aziende agricole che uniscono l'amore per la terra all'inclusione sociale e alla lotta alla mafia;
- alle 18.30: Chemshow - lo spettacolo della chimica
- alle 19.30: chiusura della festa con spuntino di saluto nel parco, con musica, balli e letture in ricordo di Maria Canci.