2 milioni di euro in totale

La Regione finanzia il recupero di 11 Centri di aggregazione giovanile del Friuli Venezia Giulia

In provincia di Udine sono sette le strutture che riceveranno il contributo. Le altre quattro sono distribuite tra Pordenone e Trieste

L'inaugurazione di un Centro giovanile in Alto Friuli (© Diario di Udine)

UDINE - Con un finanziamento di 2 milioni di euro in ambito di assestamento di bilancio, si potranno eseguire 11 interventi di manutenzione edile nei Centri di aggregazione giovanile del Friuli Venezia Giulia. Le strutture che riceveranno il contributo a loro destinato, come prevede il regolamento regionale, sono parrocchie, enti privati senza fine di lucro e associazioni giovanili per interventi di ampliamento, ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria e risanamento conservativo su edifici destinati a ospitare attività di aggregazione per i giovani.

Sette gli interventi finanziati in provincia di Udine: Pro Blessano (Basiliano) per l'ampliamento e il recupero funzionale e strutturale del fabbricato denominato 'ex asilo di Blessano' con 319.500 euro; parrocchia di San Clemente papa (Povoletto) per il recupero del fabbricato attualmente adibito a deposito per trasformarlo in ricreatorio con 169.128,84 euro; parrocchia Immacolata Concezione (Treppo Grande) per l'isolamento e il rifacimento del solaio e il rivestimento delle facciate con 199.911,96 euro; parrocchia di San Giovanni Battista (Remanzacco) per ristrutturazione edilizia con parziale ampliamento di un fabbricato degradato con 148.500 euro; parrocchia Sant'Andrea apostolo e San Martino vescovo (Sevegliano) per il completamento della struttura esistente e realizzazione di piattaforma e struttura polifunzionale con 120.000 euro; Pro loco di Pozzuolo del Friuli (Udine) per la manutenzione straordinaria di prefabbricato adibito a sede con 70.612,38 euro, La Viarte per recupero di alcuni edifici dismessi ed ex capannoni artigianali con 377.825 euro e la parrocchia San Martino vescovo (Cercivento) per ristrutturazione con adeguamento statico e funzionale di un rustico con 167.784,58 euro.

In provincia di Pordenone saranno finanziati la parrocchia di San Francesco d'Assisi per l'ampliamento e la ristrutturazione edilizia dell’oratorio con 186.254 euro, la parrocchia di San Martino vescovo (Fanna) per il rifacimento dell'impianto di riscaldamento con principi di contenimento energetico e nuovo impianto di raffrescamento locali, rifacimento locali servizi igienici e servizio disabili e rifacimento locale seminterrato per giochi di gruppo con 91.305 euro.
In provincia di Trieste la parrocchia SS. Giovanni e Paolo (Muggia) per riqualificazione dell'edificio con 149.178,24 euro.