La presentazione

Nel Tarvisiano la fibra ottica la porta un privato

«Internet è la cura per l’isolamento». A dirlo è stato Gabriele Massarutto, che ha presentato la sua 'Valcanale.net’. L'obiettivo è partire per Natale

La presentazione del progetto di Massarutto (© Diario di Udine)

TARVISIO - «Internet è la cura per l’isolamento».  Sacrosante parole quelle dell’imprenditore Gabriele Massarutto, che con grande passione ha presentato al Centro culturale di Tarvisio il suono nuovo progetto: ‘Valcanale.net’.  Si tratta essenzialmente di una fibra internet veloce in grado di raggiungere tutte le zone della Valle.
«Vi ringrazio per essere qui, perché solo lavorando insieme abbiamo un futuro – ha affermato Massarutto –. La parte migliore è che conosciamo alla perfezione i nostri clienti persino di persona. Possiamo quindi puntare a un servizio immediato ed efficiente, cosa che le grandi aziende non possono fare».
La forza di questa idea infatti è la professionalità: lavoreranno per questa iniziativa i dipendenti dell’idroelettrica Valcanale, proprio coloro che hanno posizionato tutto il sistema e che conoscono ogni singolo luogo nel quale è presente la fibra. 
I costi per il servizio non sono ancora stati decisi, ma l’imprenditore tarvisiano ha rassicurato il pubblico: «Vogliamo essere assolutamente competitivi con le altre società, ma per ora non abbiamo ancora scelto le tariffe».

Presente alla presentazione anche Dario Ambrosio, proprietario della compagnia Dataenergy, che ha spiegato dettagliatamente il funzionamento della fibra: «La grande fortuna di Valcanale.net è la vicinanza con la centrale che gestisce il tutto, che è proprio in via Officine a Tarvisio». Dicendo questo, Ambrosio ha annunciato che ad ogni cliente sarà data in comodato tutta l’attrezzatura per poter disporre del servizio, con un sopralluogo gratuito per garantire la stabilità e la sicurezza del segnale internet.
Gli interventi e il trasporto dei sindaci di Tarvisio e Pontebba, Ivan Buzzi e Renato Carlantoni, hanno dimostrato la coesione tra i comuni della Valcanale per quest’iniziativa.

Tra i presenti anche l’assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio, Mariagrazia Santoro e il vicepresidente della Provincia, Franco Mattiussi. Nel corso della conferenza è stata esaltata anche la valenza prettamente turistica di questa fibra veloce. «La possibilità di avere una connessione veloce in tutte le zone della Valle consente ai turisti, magari imprenditori, di portare ‘il lavoro in tasca’ e di consentirgli la permanenza anche per più giorni senza esser esclusi dal mondo», ha chiarito Mattiussi.
La presenza di molte persone del Tarvisiano e delle frazioni circostanti ha reso l’incontro molto efficace e stimolante. ‘Valcanale.net’ si prospetta una grande rivoluzione nata da un privato, che si realizzerà sperabilmente, grazie all'aiuto del pubblico Tarvisiano, entro il periodo natalizio.