La notizia è apparsa sul sito della nota rete inglese

Udine sbarca sulla BBC per il flusso dei migranti

Bethany Bell in città ha intervistato il sindaco, Furio Honsell e il Prefetto, Vittorio Zappalorto e ha tracciato un ritratto corredato anche da diverse immagini

Anche la BBC parla di Udine e della situazione migranti (© Diario di Udine)

UDINE — ‘Migrants' grim odyssey ends in Italian city of Udine’ (‘La difficile odissea dei migranti si conclude nella città italiana di Udine’). Titola così un articolo firmato da Bethany Bell e pubblicato niente di meno che su BBC News (qui l’intero articolo disponibile in lingua inglese). Un articolo per altro anche corredato da molte immagini.

Una panoramica
L’autorevole rete radiotelevisiva del Regno Unito si è occupata della questione migranti raccontando la storia di un viaggio che parte dall’Austria, da Villach, e che si conclude proprio nel capoluogo friulano. Una panoramica, quella fatta da Bell, che spiega dapprima la direzione (opposta a quella scelta da due giovani protagonisti) presa dai migranti che si muovono in Europa e che generalmente puntano alla Germania o alla Svezia. poi narra l‘odissea’ di due ragazzi.

Le testimonianze
Ne esce un veloce ritratto di quella che è la situazione attuale e degli ultimi mesi. Un disegno possibile anche grazie alle interviste fatte al Prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto, il quale ha parlato dei numeri della migrazione (da gennaio 2016 ci sono stati circa 5 mila arrivi in Italia, dall’Austria) e della provenienza di queste persone: per la maggior parte di giovane età e principalmente originarie di Pakistan e Afghanistan. Intervistato anche il sindaco di Udine, Furio Honsell, il quale ha sottolineato come i giovani provenienti da quei Paesi si attendano un’opportunità. A parlare anche una rappresentanza di ‘Ospiti in arrivo’ che si occupa della prima accoglienza.