Il 29 settembre

Con gliErgonauti si va alla scoperta delle relazioni tra mente, cervello e creatività

L’evento Label Art, patrocinato dall’Università degli Studi di Trieste e realizzato in collaborazione con Tonutti Tecniche Grafiche vedrà la partecipazione di Paolo Bernardis e del designer Giacomo Bersanetti

Giacomo Bersanetti di SGA Corporate & Packaging Design, parlarà dell’aspetto creativo della mente (© Francesco Radino)

FAGAGNA - Uno studioso di percezione visiva e un designer specializzato nel settore vinicolo dialogano alla scoperta delle relazioni tra processi cognitivi di rappresentazione della realtà e i criteri che orientano la progettazione nell’ambito del packaging. È quanto promette Label Art, l’evento realizzato (con il patrocinio dell’Università di Trieste) dall’associazione culturale di imprese ‘gliErgonauti’ (nata in seno a Confindustria Udine da un’idea del Presidente Matteo Tonon e dell’imprenditore Damiano Ghini) che si terrà giovedì 29 settembre negli spazi di Tonutti Tecniche Grafiche Spa di Fagagna, una delle principali aziende italiane specializzate nella stampa di etichette per il settore vinicolo, beverage e food.

L’aspetto creativo della mente
A parlare dell’aspetto creativo della mente, il designer Giacomo Bersanetti di SGA Corporate & Packaging Design, agenzia con sede a Bergamo specializzata nel corporate e brand design, il cui team è accomunato dal percorso formativo in ambito artistico, terminato all’Accademia di Brera. Questo peculiare background è il fattore differenziante che ha caratterizzato l’evoluzione del metodo progettuale proposto da SGA e che ha portato l’agenzia a vincere numerosi premi in Italia e all’estero, a partecipare a mostre collettive e individuali sul design, nonché a tenere lezioni nelle Facoltà universitarie, all’interno di Master e convegni sul tema del wine design.